menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce il marchio Biù che unisce le profumerie del Sud Italia

Il nuovo brand si occuperà di bellezza a tutto tondo. Sotto il nuovo brand le quattro profumerie Idea Bellezza, Estasi, Sensation e Mallardo

Biù, il nuovo brand che contraddistinguerà la beauty experience italiana. L’Italia della Bellezza punta ancora più in alto e si unisce sotto il marchio Biù, per scommettere su un’esperienza innovativa e ancora più customer oriented. Il marchio Biù è un progetto che nasce da Unibee, consorzio che unisce le quattro insegne di profumeria: Profumerie – Idea Bellezza, Profumerie Estasi, Sensation Profumerie e Profumerie Mallardo. Un’idea, quella di Biù, che parte già con una marcia avanti: l’esperienza e la conoscenza di chi di Bellezza se ne intende da anni. Quattro soci nonché quattro alti rappresentanti della profumeria e della cosmetica italiana che, con il loro know-how e con le loro esperienze, non potranno che apportare una ventata di bellezza e autentica novità in questo campo.

Gli store a marchio Biù saranno il giusto mix di offerta e qualità che contraddistinguono le profumerie del consorzio. Lo store Biù abbraccerà la cliente e la sua bellezza considerandola unica, inimitabile e da proteggere. L’obiettivo è chiaro nelle parole di Alessandro Maiello, Amministratore delegato della Gargiulo & Maiello S.p.A. (profumerie Idea Bellezza) ed ora Amministratore delegato di Unibee, «Fare la differenza nel mondo della profumeria italiana, attraverso il dialogo e la collaborazione continua. Questa è la missione di Biù e del consorzio Unibee che inseguirà il successo grazie al confronto continuo e lo scambio di idee».

A sottolineare la leva innovativa di questo progetto anche Prospero Giuliano Cannella, - direttore generale del Consorzio Unibee -, che interviene così su Biù: “acquisire un ruolo di influencer del mondo della bellezza, aprirsi anche e soprattutto per creare un dialogo con i nuovi consumatori, lavorando sul divario generazionale ed economico e sulla loro compatibilità, quindi sulla contaminazione, con l’introduzione di nuovi linguaggi, anche tecnologici, all’interno di un’unica strategia per rispondere ad un pubblico che pretende e merita di più e di meglio. Pretende e merita una Profumeria più ricca e diversificata, pretende e merita qualcuno che gli parli con un linguaggio innovativo, complesso e ibrido, pretende e merita un nuovo servizio».  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento