menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità della vita, Napoli all'ultimo posto nella classifica de Il Sole 24 Ore

La città non sfugge alla morsa dell'inflazione, la situazione lavorativa è grave e i fallimenti di imprese sono oltre il doppio della media nazionale. Bocciatura anche nel settore sicurezza

È arrivata puntuale anche quest’anno la tradizionale classifica della "Qualità della vita" nelle città italiane stilata da Il Sole 24 Ore. Il dossier misura da oltre vent’anni la vivibilità delle 107 province italiane attraverso una serie di dati statistici elaborati in 36 classifiche.

I risultati? Bolzano e Trento guidano la pagella finale dell’edizione 2010 mentre Napoli, per la prima volta, finisce in coda. Ultimo posto su ben due fronti economici: la città infatti non sfugge alla morsa dell'inflazione (oltre il 2 per cento), la casa ''costa'' (3.700 euro al metro quadro), la situazione lavorativa è grave (i giovani tra 24 e i 34 anni occupati sono il 41 per cento contro una media del 68 per cento), i fallimenti di imprese sono oltre il doppio della media nazionale.

Napoli è stata bocciata anche nel settore sicurezza con record negativi in tutti gli indicatori, salvo i furti in casa. Situazione difficile inoltre nel tempo libero e nella popolazione: oltre 2.600 abitanti per kmq e una presenza di immigrati regolari intorno al 2 per cento della popolazione (contro il 7 per cento a livello nazionale).

Immediato il commento del presidente della Camera di Commercio di Napoli Maurizio Maddaloni. "Serve un sussulto di dignità delle istituzioni. Purtroppo siamo sempre stati abituati a queste maglie nere quando si parla di indagini su servizi, sistema e qualità della vita, ma questa adesso è un ulteriore colpo a una città già ferita, mortificata". Secondo il presidente della Camera di Commercio, è necessario che "le istituzioni facciano qualcosa perché un atteggiamento di rassegnazione significa la resa". Una città, quella fotografata dall'indagine, che sotto più punti di vista non raggiunge gli standard, ma che ha sottolineato Maddaloni "esprime realtà, ad esempio nel campo della medicina, della cultura, dell'imprenditoria e dell'artigianato che estrapolate dal contesto raggiungono valori di eccellenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento