Poziello: "Le attività commerciali hanno bisogno di aiuto più che di multe"

"Vanno sorrette, guidate, aiutate anche a non restare infognate nella palude delle pastoie burocratiche", denuncia il sindaco uscente di Giugliano

"I commercianti, il coraggio e le multe. Non compete ad un politico, ad un amministratore, ad un sindaco o ad un ex sindaco commentare il lavoro che la Polizia locale e le altre forze dell’Ordine fanno. Non tocca ad alcuno di noi plaudere o criticare multe o sequestri. Ciascuno fa quel che deve e va fatto. Ciò non di meno, l’Amministrazione comunale ed in generale lo Stato, in un momento così delicato, in cui le attività commerciali sono state chiuse per un tempo che è apparso infinito, con una perdita consistente di fatturato, tale da metterne a rischio la sopravvivenza stessa, dovrebbero sostenere le attività commerciali, quegli operatori economici che hanno avuto ed hanno il coraggio di ripartire dopo il lock down, rialzando le serrande. Più che le multe, in questo momento servirebbe un aiuto. Le attività commerciali e le attività economiche in generale dovrebbero avere un tavolo di confronto permanente con un’Amministrazione comunale e, in questo caso, con il Commissario prefettizio. Essere sorrette, guidate, aiutate anche a non restare infognate nella palude delle pastoie burocratiche. Liberate dalle richieste in carta bollata, dalla necessità di una miriade di permessi ed autorizzazioni cervellotici, che le costringono ad inseguire questo o quello ufficio, con carte che girano in modo schizofrenico da un ufficio all’altro o che non girono affatto, tenuto conto che gli uffici per via del Covid 19 sono chiusi al pubblico e gli impiegati in smart working, cioè a casa. Credo ci sia bisogno in questo momento di snellire, alleggerire, sburocratizzare, liberare dalla carta bollata, rendere agevole il lavoro di tecnici ed operatori. Per decidersi a chiudere, multare e sequestrare chi potrebbe non avere tutte le autorizzazioni, tutti i permessi, tutte le carte a posto ci sarà tempo. E forse questo non è quello giusto", spiega in un post su Facebook Antonio Poziello sindaco uscente di Giugliano in Campania sulle problematiche delle attività commerciali dopo la riapertura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Polmonite bilaterale senza patologie pregresse a 32 anni: "Ho visto il mio amore avere fame di ossigeno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento