rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Economia Sant'anastasia

McDonald's investe nel napoletano: apre oggi il nuovo ristorante

Completo di corsia McDrive e McCafé. Darà lavoro a 50 persone

Apre a Sant'Anastasia un nuovo locale dotato di 227 posti tra interno ed esterno, completo di corsia McDrive e McCafé dove gustare un caffè di qualità e un’offerta varia di caffetteria, bevande, brioche e prodotti da forno.

Il McDonald's  di Sant’Anastasia potrà accogliere e servire i clienti in sala e nel proprio dehors dal lunedì al giovedì dalle ore 8:00 alle 24:00, mentre venerdì e sabato fino all’01.00; la domenica dalle 8.30 alle 24.00. Con gli stessi orari sarà inoltre possibile usufruire del servizio di asporto, disciplinato in modo rigoroso per garantire la sicurezza e la salute dei clienti e dei dipendenti. Gli ingressi nel ristorante sono contingentati e i prodotti vengono consegnati in modalità contactless dal personale.

L’ordinazione può avvenire in autonomia ai kiosk, per i quali McDonald’s ha messo in atto procedure straordinarie di pulizia e igienizzazione, o in cassa. Per il ristorante di Sant’Anastasia sarà inoltre attivo il servizio McDrive, operativo da lunedì a giovedì dalle ore 8:00 all’01:00, mentre venerdì e sabato fino alle 03.00. La domenica il servizio sarà invece attivo dalle ore 8:30 alle 03:00. La presa dell’ordine avviene nella massima sicurezza tramite interfono, mentre la consegna del pasto attraverso il finestrino della propria auto, senza contatto diretto tra personale e clienti. Modalità e orari di accesso al ristorante si adegueranno alle disposizioni locali previste per il contenimento della pandemia.

Sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, McDonald’s ha affrontato la situazione con la massima attenzione e responsabilità, mettendo al primo posto la sicurezza e la salute dei propri 25.000 dipendenti in tutta Italia e dei suoi affezionati clienti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

McDonald's investe nel napoletano: apre oggi il nuovo ristorante

NapoliToday è in caricamento