rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Economia

Mappa del reddito, per Napoli e Campania è profondo rosso

I capoluoghi della Regione si attestano sulla media nazionale: un risultato non positivo, dato che le grandi città dovrebbero innalzare i dati. Male anche la situazione relativa all'equa distribuzione delle ricchezze

Le dichiarazioni Irpef 2012, fornite dal Ministero dell'Economia, sono state trasformate dall'analista Franco Morelli in una mappa del reddito medio pro-capite in tutti i comuni del Paese. Napoli è in perfetta media, dai 20mila ai 22mila euro annui, una cifra comunque poco lusinghiera se si considera l'importanza strategica del capoluogo regionale.

I dati – che naturalmente non tengono conto dell'ingente ricchezza sommersa, cifre particolarmente cospicue dalle nostre parti – raccontano Milano come prima grande città italiana, con un reddito medio sui 31mila euro a testa seguita a ruota da Torino. Intorno ai 28mila Roma, così come le varie Genova, Firenze, Bologna, Parma.

Al Sud, ma non è una novità data l'endemica disoccupazione, il quadro è ben diverso. Ma se la forbice tra le grandi città del Nord e quelle meridionali è di una decina di migliaia di euro, la situazione si fa preoccupante se consideriamo i “picchi” di alcuni comuni settentrionali rispetto ai numeri delle piccole cittadine. Ad esempio mentre Basiglio (provincia di Milano) è al top della classifica con 48mila euro pro-capite annui, la “provincia” campana si attesta drammaticamente sotto la media nazionale, con redditi – è il caso di Qualiano – addirittura intorno ai 13mila euro.

In generale, la Campania emerge fra le aree economicamente più depresse dell'intero Paese. E non va meglio se si considera “l'indice di Gini”, che misura il grado di diseguaglianza nella distribuzione del reddito prodotto in un determinato territorio. Considerando che 0 vuol dire che la ricchezza è perfettamente distribuita gli abitanti, ed 1 l'esatto opposto, la mappa di Morelli dà la palma di Comune meno equo d'Italia proprio alla campana Calvizzano, con un indice di 0,37.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mappa del reddito, per Napoli e Campania è profondo rosso

NapoliToday è in caricamento