menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Denaro

Denaro

Campania tartassata: la l'Irpef più alta d'Italia

L'addizionale regionale vola al 2.03 per cento a causa del deficit sanitario: per ogni cittadino una cifra media di 711 euro all'anno. Addizionale record in 84 Comuni

In Campania c'è l'Irpef più alta d'Italia con l'addizionale regionale che vola al 2.03 per cento a causa degli automatismi fiscali previsti dal piano di rientro dal deficit sanitario. Un debito strutturale che si attesta a dieci miliardi di euro.

Per gli abitanti della regione, dunque, una cifra media calcolata a 711 euro. Subito dopo ci sono da Lazio, Sicilia ed Emilia Romagna a quota 606 euro. Ma non basta: la legge prevede anche l'addizionale comunale. In questo caso l'aliquota massima è fissata a 0.80 per cento e ad attuarla sfruttando questa opportunità sono ben 84 Comuni della nostra regione.

I dati sono stati diffusi dagli esperti della Regione e delle amministrazioni locali. Tanti i Comuni con le tasse più alte. Tanti, ben 84, un record in Italia. Anche se tra i cinque capoluoghi di provincia compare solo Caserta (Napoli è ferma allo 0.50), nella lista "nera" sono comunque molte le città medie colpite dall'addizionale comunale allo 0.80. E tanti anche i luoghi turistici, a cominciare da Procida fino ai sei comuni ischitani e a importanti località costiere come Meta, Vico Equense, Massa Lubrense, Vietri sul Mare. Ottantaquattro Comuni. Un record, di cui ventiquattro in provincia di Napoli, otto in Irpinia, sedici nel Sannio, diciassette in provincia di Salerno e diciannove in Terra di lavoro. Tra i Comuni medi più colpiti in provincia di Napoli spiccano Acerra, Caivano, Casalnuovo, Casoria, Grumo Nevano, Pozzuoli, San Giuseppe vesuviano, Torre Annunziata. In Irpinia Lauro, Montella, Montecalvo e Serino. Nel Sannio, tra gli altri, Arpaia, Cerreto, Morcone, Sant'Agata dei Goti e Telese Terme. In provincia di Caserta, tra i Comuni maggiori, ad applicare l'addizionale massima Irpef dello 0.80 per cento ci sono, oltre al capoluogo, Casal di Principe, Casagiove, Mondragone, Piedimonte Matese, Roccamonfina, Santa Maria la Fossa. In provincia di Salerno, oltre a importanti località turistiche o culturali come Agropoli, Vietri sul Mare e Giffoni Valle Piana, risalta Mercato San Severino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di martedì 6 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Cento 'mutande' marciano a Chiaia. Federmoda: "Siamo i nuovi poveri"

  • Cronaca

    Covid in Campania: bollettino vaccinazioni aggiornato al 10 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento