menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agricoltura, intesa tra regione, distribuzione e associazioni agricole

Firmata una prima intesa con la quale si è concordato un percorso comune di promozione dei prodotti agroalimentari campani nella grande distribuzione. Stipulare un protocollo contro la crisi che ha colpito il mercato dell’agroalimentare

Stamattina, presso la sede dell’Assessorato regionale all’Agricoltura, è stata firmata una prima intesa tra Regione, Grande Distribuzione Organizzata, Associazioni di categoria Agricole e Imprese di trasformazione, con la quale si è concordato un percorso comune di promozione dei prodotti agroalimentari campani nella grande distribuzione.

L’intesa è stata firmata dall’assessore all’Agricoltura Gianfranco Nappi e dai  rappresentanti di Federdistribuzione (che raggruppa, tra le diverse imprese, Auchan, Carrefour, Metro Italia Cash & Carry), Mida 3 (Famila, Iperfamila, A & O), Multicedi (Deco, Sebon, Adhoc), Conad e Unicoop Tirreno, le associazioni professionali Coldiretti, Confagricoltura e Cia, e l’Anicav (Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali) per la trasformazione.

I firmatari hanno concordato di pervenire, entro la fine di ottobre, alla stipula di un Protocollo di dettaglio teso al contrasto della crisi che nei mesi scorsi ha colpito il mercato dell’agroalimentare, in particolare il comparto dell’ortofrutta.

Questi in dettaglio i contenuti dell’accordo:

Gli operatori della grande distribuzione si impegnano alla costruzione di un percorso comune volto al rafforzamento della presenza dei prodotti tipici e di qualità dell’agroalimentare campano nella rete di commercializzazione interna alla Regione Campania.


Gli stessi si impegnano altresì ad accrescere le opportunità per il rafforzamento della presenza degli stessi prodotti anche nei punti vendita extra regionali, compresi quelli all’estero.

La Regione realizzerà una campagna informativa sugli obbiettivi dell’intesa.


Le organizzazioni professionali agricole e l’Anicav a loro volta costruiranno un percorso  coerente ed efficiente per far si che le aziende produttrici pervengano a modelli organizzativi corrispondenti agli standard della GDO.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento