Economia

Le imprese di REMIAM e il patrimonio culturale”, venerdì 2 luglio terza tappa del roadshow del progetto REMIAM

Prosegue il roadshow del progetto REMIAM Rete dei Musei Intelligenti ad Alta Multimedialità, sviluppato da DATABENC con l’obiettivo di creare un sistema integrato di conoscenza, monitoraggio, fruizione e valorizzazione del patrimonio storico e artistico regionale e nazionale

Venerdì 2 luglio, a partire dalle ore 10,30, in live streaming sulla pagina Facebook (https://www.facebook.com/ProgettoRemiam) e sulle pagine dei media accreditati, sarà trasmessa la terza tappa del roadshow dal titolo “Le imprese di REMIAM e il patrimonio culturale”, incentrate sulle tecnologie applicate nell'ambito del progetto e sui prodotti sviluppati dai partner.
Dopo l’introduzione del responsabile scientifico del progetto Angelo Chianese e del referente del progetto Rino Iorio, interverranno il consigliere CdA DATABENC Felice Russillo, Paolo Cosenza dell’impresa Ingg. Mario e Paolo Cosenza, Vincenzo Sommella di ES Progetti e Sistemi, il presidente e CEO di NETCOM GROUP Domenico Lanzo, Gennaro di Giaimo di MEDIAMOBILE ITALIA, Alfredo Troiano di NETCOM GROUP, Giuseppe Caggianese di CNR ICAR, Enrico Benvenuto di DATABOOZ, Giovanni Caturano di SPINVECTOR (MARE GROUP), Alfonso Santaniello di CONFORM.
DATABENC (Distretto ad Alta TecnologiA per i Beni Culturali) è una società consortile a responsabilità limitata (S.C.a R.L.). Nasce da un’idea progettuale promossa dall’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e dall’Università degli Studi di Salerno. Su di essa convergono oggi più di 60 soggetti (Pmi, Grandi Imprese, Centri di Ricerca e Università).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le imprese di REMIAM e il patrimonio culturale”, venerdì 2 luglio terza tappa del roadshow del progetto REMIAM

NapoliToday è in caricamento