menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I napoletani preferiscono l'home sharing: la ricerca

Il 46% dei napoletani dichiara di aver già utilizzato o di voler utilizzare in futuro questo servizio

Si dice spesso che nessun posto è come casa, ma quando ci si deve allontanare per periodi più o meno lunghi, la scelta migliore è trovare un alloggio che faccia sentire il meno possibile la sua mancanza. Da una ricerca condotta dal Monitor Allianz Global Assistance in collaborazione con l’istituto di ricerca Nexplora, emerge che questa soluzione è rappresentata proprio dal servizio di “home sharing”, il fenomeno dell’affitto per brevi periodi di case o camere di privati cittadini: il 46% dei napoletani dichiara infatti di aver già utilizzato o di voler utilizzare in futuro questo servizio.

Per il 27% di loro questa soluzione è addirittura preferibile rispetto alle tradizionali strutture ricettive come alberghi o pensioni; negli ultimi tempi, grazie a siti specializzati in questo tipo di offerte, il servizio ha acquisito una fama notevole: alla domanda “Conosci il servizio di home sharing?”, il 62% degli intervistati ha risposto in modo positivo.

Tra gli aspetti più apprezzati di questo tipo di alloggio vi è sicuramente il fattore economico, indicato dal 79% degli intervistati, che considera gli alloggi con la formula home sharing più economici rispetto alle tradizionali strutture ricettive. Molti di essi optano però per la doppia preferenza, scegliendo anche la sensazione di familiarità casalinga (35%) e la comodità offerta da questo tipo di sistemazione (16%).

Per quanto riguarda la destinazione, dalla ricerca è emerso che il 62% dei napoletani sceglierebbe questo tipo di sistemazione per una meta europea, contro il 31% che opterebbe per un viaggio in Italia e solo il 7% per viaggiare fuori dall’Europa.

Nonostante la notorietà del servizio, solo il 39% degli intervistati si è detto consapevole dell’assenza dei copertura assicurativa nel servizio di home sharing, ma il 60%, dovendo alloggiare presso questo tipo di struttura, acquisterebbe un’assicurazione viaggio, attraverso il canale online (25%), dell’agenzia di viaggi (18%), e dell’agenzia assicurativa (17%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento