Gragnano. Pasta Cuomo protagonista a “I primi d'Italia 2015”

Torna l’atteso Festival de “I Primi d’Italia”, che con le sue magiche atmosfere, dal 24 al 27 settembre 2015, veste a festa il centro storico di Foligno, per una quattro giorni di puro gusto, spettacolo e divertimento, dedicato al food e all’alimentazione.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Torna l'atteso Festival de "I Primi d'Italia", che con le sue magiche atmosfere, dal 24 al 27 settembre 2015, veste a festa il centro storico di Foligno, per una quattro giorni di puro gusto, spettacolo e divertimento, dedicato al food e all'alimentazione.

I Primi d'Italia è un festival che ha sempre ricercato e centrato l'obbiettivo di avvicinare il grande pubblico alla cucina d'autore, alle produzioni d'eccellenza e alla cultura dell'enogastronomia italiana.

Dopo 16 edizioni sfavillanti e partecipate, nel suo XVII anno, I Primi d'Italia conferma il format ed innalza ancora di più il livello qualitativo, alzando l'asticella degli special guests 2015 e dei Villaggi del Gusto, con degustazioni continuative a base di pasta, riso, polenta, gnocchi, gluten free, specialità al tartufo, tipicità locali e specialità di mare, ma anche con la novità dei Villaggi stellati dei Due Stelle Michelin Chef Mauro Uliassi del ristorante "Uliassi" di Senigallia e Chef Gennaro Esposito del ristorante "Torre del Saracino" di Napoli.

I Primi d'Italia, però, non è solo intrattenimento per il palato ma un'esperienza completa con attività e appuntamenti per tutti i gusti e per tutte le età: "Mezza maratona dei Primi" e altre attività sportive per mantenersi in forma; I Primi d'Italia Junior, lo spazio formato bimbo per imparare i principi della sana alimentazione divertendosi; gli spettacoli gratuiti de I Primi d'Italia show con concerti, cabaret live e momenti di intrattenimento con i grandi personaggi e le loro imperdibili performance.

Protagonista con le sue eccellenze anche Pasta Cuomo, che da Gragnano arriva a "I Primi d'Italia" per promuovere le sue produzioni e le sue creazioni. "E' per noi motivo d'orgoglio partecipare a questa rassegna che mette in vetrina i Primi d'Italia - dichiara Amelia Cuomo - con la presenza di chef stellati, tra cui il campano Gennaro Esposito e protagonisti dell'arte culinaria nazionale. Dopo l'esaltante esperienza con Antonello Colonna, che nel suo ristorante esclusivo in piazza della Scala "Pricelesse Milano" ha cucinato con la nostra pasta, vogliamo ribadire la necessità di essere presenti sul territorio nazionale per promuovere le nostre pietanze".

Torna su
NapoliToday è in caricamento