Cessione del 20% di Gambero Rosso Spa a Università Telematica Pegaso: si rafforza il rapporto nel settore Educational

Class Editori ha ceduto a Università Telematica Pegaso (attraverso la sua controllata al 100% Garage Start up Srl) 2.889.800 azioni di Gambero Rosso Spa, pari al 20% del capitale della società, i cui titoli sono negoziati all'AIM Italia di Borsa Italiana. La cessione è avvenuta a un prezzo di 1,12 euro per azione (per un valore di totale di 3.236.576 euro)

In seguito all'operazione Class Editori mantiene il controllo di Gambero Rosso con una quota del capitale pari al 61,17% della società. 

L’operazione rafforza il rapporto nel settore educational che già lega Class Editori e Università Telematica Pegaso, leader assoluto nell’e-learning. L’Education è uno dei settori di sviluppo della  casa editrice, che così avanza anche nell’integrazione con Gambero Rosso” dichiara Paolo Panerai, vicepresidente e amministratore delegato di Class Editori.

Il sempre più stretto rapporto con Pegaso ci consente di acquisire ulteriore know tecnologico, oltre a determinare il consolidamento della leadership di Gambero Rosso nel settore Educational Food & Wine”, aggiunge Paolo Cuccia, presidente esecutivo di Gambero Rosso e co-amministratore delegato di Class Editori.

Con quest’accordo si intensifica il già stretto rapporto fra le nostre due realtà di eccellenza, con un trasferimento di competenze nella produzione di contenuti e di tecnologie all’avanguardia che ci consente di essere sempre più competitivi e di rafforzare il nostro primato”, dice Danilo Iervolino, presidente di Pegaso Università Telematica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento