menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecobonus e detrazioni fiscali: quali novità per il 2017?

Ancora un anno di tempo per chi decide di ristrutturare casa o eseguire lavori di risparmio energetico sul proprio immobile fruendo degli sconti fiscali. La  Legge di Stabilità prevede il rinnovo delle detrazioni fiscali anche per il 2017. Ma vediamo quali sono gli interventi ammessi e come è possibile accedere agli incentivi.

Interventi di risparmio energetico e ristrutturazione edifici. Per tutto il 2017 sarà possibile risparmiare ristrutturando casa attraverso le detrazioni fiscali che possono arrivare fino al 50% delle spese effettuate e, in parallelo è stata conferma l’Ecobonus ossia la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Tali incentivi resteranno invariati fino al 31 dicembre 2017.

Acquisto mobili ed elettrodomestici di classe A e A+. Per tutto il 2017 inoltre, sarà ancora in vigore la possibilità  di risparmiare fino al 50% anche per chi acquista mobili nuovi e grandi elettrodomestici di classe non inferiore ad A e A+ destinati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione. Rientrano nella categoria anche: letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, materassi, apparecchi di illuminazione e grandi elettrodomestici come frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, tratto lavastoviglie. Sono invece esclusi dalle agevolazioni strumenti come il televisore e il computer.

Come usufruire degli incentivi. Ottenere le agevolazioni fiscali di cui sopra non è complicato ma è comunque sempre comodo e sicuro appoggiarsi a professionisti che sappiano come muoversi nei meandri delle pratiche catastali, dei permessi di avvio lavori e operatività fiscale.

La Gruppo Casillo Ingegneria srl è un’azienda giovane ma solida e ben strutturata “Sappiamo che la ristrutturazione di un appartamento è un vero e proprio investimento e per questo realizziamo il lavoro nel più breve tempo possibile - ha sottolineato l’ing. Casillo, titolare dell’azienda – Lavorare con noi vuol dire avere a che fare con un unico referente che si occuperà di tutto: dalla progettazione alle pratiche burocratiche, dalle opere murarie agli impianti, dalla piastrellatura alle rifiniture per finire con i montaggi”.

In più, Gruppo Casillo Ingegneria al termine dei lavori rilascia una polizza RCT-RCO a garanzia delle opere effettuate ed un referente specializzato seguirà  tutte le procedure burocratiche, comunicazioni comunali, avvio delle pratiche atte ad ottenere  le detrazioni e gli sgravi fiscali del caso.

Per maggiori informazioni: www.gcingegneria.com oppure telefonare allo 800 09 46 70 o allo 081 187 44566.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, variante brasiliana: i primi due casi a Napoli

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

  • Politica

    De Magistris e il futuro della città: "Sono molto preoccupato"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento