Economia

Esuberi Eav, c'è l'accordo tra azienda e sindacati

Scongiurato il licenziamento per i 260 dipendenti in esubero del comparto trasporto gomma. De Gregorio: “Una firma storica, ora si potrà lavorare più serenamente ad un servizio migliore”

Eavbus

Un "accordo storico", che ha visto "tutti i sindacati, confederali e autonomi, seduti allo stesso tavolo": è quello che annuncia come firmato il presidente dell'Eav, Umberto De Gregorio. Al centro della trattativa la procedura di licenziamento, partita ad aprile, per 260 dipendenti del comparto trasporto gomma.

De Gregorio in una nota ha anche spiegato i contenuti di quanto concordato. Trentotto manutentori in esubero sono stati trasferiti al settore ferroviario Eav; cento operatori sono stati messi a disposizione di Anm; "contratti di solidarietà, esodo agevolato e Naspi con messa in mobilità – ha aggiunto il presidente dell'Ente Autonomo Volturno – della restante parte del personale". Questo, nel prossimo bienno, maturerà il diritto alla pensione, "garantendo una integrazione rispetto a quanto spettante come NASPI con contributi previsti da Regione Campania".

"Grazie all'accordo raggiunto – è la conclusione di De Gregorio – la Divisione Trasporto Automobilistico potrà lavorare con maggiore serenità al proprio efficientamento e alla fornitura di un servizio più rispondente alle aspettative dei cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esuberi Eav, c'è l'accordo tra azienda e sindacati

NapoliToday è in caricamento