rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia

Easyjet lascia Napoli: il motivo

La decisione amara della compagnia low cost

Easyjet ha deciso di chiudere le basi di Venezia e Napoli, a causa della forte contrazione dei voli a causa dell'emergenza Covid-19.

La compagnia low cost osserverà dunque una sorta di pausa invernale con l'auspicio di ritornare in primavera se il flusso di voli tornerà a livelli utili a coprire almeno le spese.

I dipendenti in congedo continueranno a restare in congedo secondo la normativa italiana mentre Easyjet continuerà a dialogare con i sindacati per ampliare i tagli sulla sua rete.

"I voli continueranno a operare regolarmente, anche se ridotti in frequenza, su entrambi gli aeroporti ed operati da equipaggi ed aeromobili provenienti da altre basi", spiega la compagnia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Easyjet lascia Napoli: il motivo

NapoliToday è in caricamento