rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022

Artigiani: "Perdite per centinaia di milioni. Governo e Regione assenti"

Il vicepresidente della Cna Oliviero: "I decreti creano confusione e non aiutano le piccole attività. Servono chiarezza, meno burocrazia e accesso al credito"

Rappresenta il 15 per cento del pil campano e occupa oltre il 35 per cento dei lavoratori. Nonostante ciò, l'ampio settore dell'artigianato è tra quelli che soffre maggiormente: "Abbiamo perso centinaia di milioni di euro - afferma Giuseppe Oliviero, vicepresidente della Confederazione nazionale artigiani -  Non stiamo ricevendo alcun aiuto. I decreti sono confusi, la burocrazia ancora tanta e l'accesso al credito non è agevolato. Ci sono categorie escluse dai bonus perché teoricamente tra quelle che possono lavorare, ma di fatto mancano le condizioni perché si crei la domanda: facco gli esempi dei fotografi di matrimoni e degli odontotecnici. Per affrontare seriamente il problema e non veder morire migliaia di piccole imprese bisogna allargare gli aiuti anche ai settori fino a oggi esclusi, ridurre la burocrazia non solo a parole e permettere agli artigiani di dialogare col sistema bancario".  

Sullo stesso argomento

Video popolari

Artigiani: "Perdite per centinaia di milioni. Governo e Regione assenti"

NapoliToday è in caricamento