rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Economia

Rivoluzione "Concettina ai Tre Santi", Archive compra il 47.5% della pizzeria di Ciro Oliva

Novità nel panorama della ristorazione cittadina

Una delle pizzerie più famose di Napoli, Concettina ai Tre Santi nel quartiere Sanità, ha richiamato gli investimenti di Moncler. La notizia è stata anticipata nelle ultime ore da Maria Chiara Aulisio sulle pagine del Mattino: l'azienda di lusso attraverso Archive avrebbe acquisito il 47,5% della iconica pizzeria di Ciro Oliva, con appunto il maestro pizzaiolo rimasto titolare della maggioranza del locale.

La holding di Remo Ruffini non è nuova a sortite nella ristorazione, e possiede già i ristoranti Langosteria, Langosteria Bistrot, Langosteria Café a Milano e a Parigi. Non è escluso possa lasciare la pizzeria esattamente così com'è, simbolo della tradizione partenopea con i suoi 70 anni di storia, così come non è da escludere ce Moncler possa replicare il modello di Langosteria "migliorando l'eperienza per il cliente".

Un'altra possibilità è l'apertura di altre sedi. Già Ciro Oliva tempo fa aveva pensato, pare, alla possibilità di una nuova apertura in zona piazza San Pasquale. Ma con un investitore noto anche all'esterno non è affatto detto che "Concettina" resti tra i confini partenopei, anzi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoluzione "Concettina ai Tre Santi", Archive compra il 47.5% della pizzeria di Ciro Oliva

NapoliToday è in caricamento