“Collezione Tavolara” - l’artista Gelvis reinterpreta Eugenio Tavolara, un sardo doc

La città di Sassari rende omaggio ad un cittadino che nel tempo ha reinterpretato la tradizione di una terra ricca di storia rendendola unica nel suo genere. Il cittadino è Eugenio Tavolara e l’omaggio viene reso con un parallelismo artistico tra Tavolara stesso ed Elvira Giannattasio, in arte Gelvis, che ancora una volta coniuga magistralmente l’arte sarda con la magia del suo pennello.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Elvira Giannattasio, in arte Gelvis, campana di nascita ma sarda di adozione presenta "COLLEZIONE TAVOLARA". La collezione Ballerinegelvis ispirata a Eugenio Tavolara. La città di Sassari attraverso un luogo storico, il rinomato negozio Bagella-Abbigliamento Sardo, rende omaggio ad un cittadino che nel tempo ha reinterpretato la tradizione di una terra ricca di storia rendendola unica nel suo genere. Il cittadino è Eugenio Tavolara e l'omaggio viene reso con un parallelismo artistico tra Tavolara stesso ed Elvira Giannattasio, in arte Gelvis, che ancora una volta coniuga magistralmente l'arte sarda con la magia del suo pennello. La mostra presso il punto vendita Bagella gode del patrocinio del Assessorato alla Cultura della città di Sassari , sarà inaugurata venerdì 22 novembre alle ore 19,30 e sarà presentata dall'architetto Antonello Cuccu . Ospiterà tra gli altri manufatti anche alcuni bozzetti originali dei disegni della vastissima opera di Tavolara. Accanto a questi autentici pezzi di storia sarda ecco che dominano le creazioni di Gelvis. Il punto di partenza sono le "scarpe ballerine" con la tomaia dipinta a mano dove le linee sembrano prendere animo per dare movimento alle figure. Seguono i piatti rigorosamente in ceramica, anch'essi decorati a mano simboleggiano l'offerta e la condivisione della tradizione. Le ceramiche sono realizzate in collaborazione con i ceramisti Terrapintada di Bitti per enfatizzare al massimo la lavorazione artigiana di una terra, la Sardegna, che ha fatto del proprio artigianato un baluardo da tramandare di generazione in generazione. L'influenza della tradizione sarda, i tessuti, i colori, gli intrecci sono entrati nelle vene dell'artista Gelvis che ha studiato l'imponente opera di Eugenio Tavolara per riesporla con una forza travolgente. Le sue interpretazioni diventano infatti un sistema comunicativo di alto valore. Un'espressione tanto di talento quanto di tradizione. Una mostra a Sassari per suggellare nuovamente un sodalizio espressivo. Un luogo, il negozio Bagella, da più di ottanta anni sinonimo di qualità e professionalità, si fa interprete della divulgazione di quelle tradizioni tipiche e ovunque riconoscibili della meravigliosa isola del mediterraneo ripercorrendo il sentiero tracciato a suo tempo dal grande designer sassarese. dal 22 novembre 2013 . opening dalle ore 19.30 BAGELLA - Abbigliamento Sardo C.so Vittorio Emanuele 20 Sassari

Torna su
NapoliToday è in caricamento