rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
publisher partner

“Oltre le apparenze”, la campagna di sensibilizzazione sulla malattia psoriasica

La psoriasi è una patologia cronica recidivante della cute, che colpisce circa 170mila persone in Campania

Sono circa 2 milioni e mezzo in Italia le persone con malattie croniche immuno-mediate come la psoriasi e l’artrite psoriasica. Si tratta di malattie, che impattano pesantemente sulla vita dei pazienti: dolore, stanchezza, incapacità di svolgere le attività quotidiane, ma anche ripercussioni psicologiche come ansia, stress e depressione. Per questo è stata lanciata la campagna itinerante di sensibilizzazione ‘Oltre le apparenze’. Per la tappa campana, presentata ieri a Napoli, le strutture coinvolte sono: Ospedale “Federico II” – Napoli, Università di Salerno – Salerno, Ospedale “San Giovanni Bosco” – Napoli, Università Vanvitelli – Caserta. La campagna è promossa da Janssen Immunology in collaborazione con Associazione Malati Reumatici Emilia-Romagna (AMRER), Associazione Nazionale “Gli Amici per la Pelle” (ANAP), Associazione Nazionale Malati Reumatici (ANMAR), Associazione Psoriasici Italiani Amici della Fondazione Corazza (APIAFCO) e Associazione nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare (APMARR).

L’obiettivo è di sensibilizzare il largo pubblico, con un’attenzione particolare a medici e pazienti, sulla malattia psoriasica e le sue possibili manifestazioni, favorendone così una diagnosi precoce che è fondamentale per intervenire con le giuste terapie e garantire dunque una migliore qualità di vita per i pazienti che ne sono affetti. Ma non solo, intende infatti dar luce sulle numerose associazioni di pazienti esistenti, che da anni supportano coloro che soffrono di queste patologie croniche. Punto chiave  è il superamento delle apparenze, rappresentato visivamente da Massimo Valenti, che ha realizzato una serie di illustrazioni, che fanno parte di una mostra virtuale, allestita sul sito web Psoriasi360.it.  

«Non esiste una causa univoca della malattia. Alcuni eventi possono però contribuire a scatenarla in persone già predisposte, come traumi, infezioni, stress e farmaci», spiega Gabriella Fabbrocini, Direttore UOC di Dermatologia Clinica del Policlinico Federico II. Una delle principali manifestazioni della malattia psoriasica è l’artrite psoriasica, una malattia infiammatoria cronica, che provoca dolore, rigidità e gonfiore delle articolazioni: «Sebbene la maggior parte delle persone sviluppi artrite psoriasica successivamente all’insorgere della psoriasi, non è infrequente che avvenga il contrario e ciò costituisce chiaramente un potenziale ostacolo alla diagnosi»,chiarisce Enrico Tirri, Direttore UOSD di Reumatologia Ospedale “San Giovanni Bosco” di Napoli e Consigliere Nazionale SIR. Proprio Antonella Celano, Presidente dell’Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare, APMARR, ricorda che «quando il paziente arriva alla diagnosi, ha già alle spalle un lungo percorso formativo, che gli ha fornito i mezzi per partecipare in maniera attiva alla gestione della sua condizione patologica».

«È importante essere a conoscenza di tutti i possibili percorsi terapeutici messi oggi a disposizione dalla comunità scientifica, anche quelli innovativi, in modo tale che i clinici possano prendere decisioni più consone e mirate». sottolinea Ugo Viora, Presidente dell’Associazione Nazionale “Gli Amici per la Pelle”, ANAP. «Bisogna considerare anche e soprattutto l’insorgenza del malessere emotivo, che influenza negativamente le relazioni personali e l’attività lavorativa, invalidando il malato più della malattia stessa. Per questo è fondamentale intervenire sin da subito con la terapia corretta, e garantire dunque al paziente quanto prima un ritorno ad una vita di qualità», prosegue Silvia Tonolo, Presidente dell’Associazione Nazionale Malati Reumatici, ANMAR. «Vogliamo far capire ai pazienti che in questa battaglia non sono da soli, specialmente dopo 2 anni di pandemia- conclude Danilo Arienti, Therapeutic Area Medical Manager, Janssen Italia- Possiamo e dobbiamo far fronte comune, porci degli obiettivi condivisi, e raggiungerli insieme».

foto campagna psoriasi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

NapoliToday è in caricamento