menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Benzina

Benzina

Federconsumatori e Verdi: “Arrivano le vacanze e aumenta la benzina”

Gli aumenti in Campania soprattutto nei luoghi di villeggiatura. I fornitori parlano di "casualità", ma per gli autori della denuncia si tratta di speculazione

Arrivano le vacanze, ed ecco che aumenta il costo della benzina. La denuncia è di Verdi Ecologisti e Federconsumatori. “Sembra incredibile, ma in contemporanea o in prossimità delle feste e delle vacanze ogni anno arrivano puntuali i rincari della benzina. Pensare che si tratti di casualità è da ingenui – continuano gli autori della denuncia – La benzina raggiunge sempre e inspiegabilmente i suoi picchi durante i momenti dell'anno in cui ci sono più spostamenti in auto, per poi abbassarsi nei periodi normali”.

Inoltre, a detta dei Verdi e di Federconsumatori, “in Campania i prezzi più alti sono stati raggiunti proprio nelle località di villeggiatura. A Ischia, Capri e Sorrento molti gestori vendono ad oltre 2.05 euro un litro di benzina. Ovviamente anche in questo caso ci si parla di casualità”. “Il costo della benzina in Italia ed in particolare in Campania è correlato alla casualità”, concludono ironizzando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento