rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Economia Portici

"Le graffe, i biscotti, la pizza fritta...": dopo due secoli chiude lo storico bar

Cattiva notizia per gli abitanti di Portici

Dire storico è poco. Il bar pasticceria Giampaglia ha caratterizzato Portici addirittura dal 1837. Generazioni e generazioni di porticesi lo hanno visitato nel corso degli anni, rendendolo parte del tessuto sociale cittadino oltre che economico.

"Adesso, dopo due secoli quasi, chiude. Il post Facebook dei titolari ha fatto il giro della cittadina vesuviana. "Vi ringraziamo per i tantissimi messaggi di stima e apprezzamenti verso la nostra pasticceria – scrive Roberta Grella – Le graffe, i biscotti, la pizza fritta e la sfogliatelle rimarranno nella storia porticese. È doveroso dire che non chiudiamo l'attività per fallimento, anche se quest'ultimo anno piu volte ci ha fatto pensare di farlo. Tra rosso, giallo e arancione i colori ci hanno tagliato le gambe. Ma i veri motivi sono due, innanzitutto la meritata pensione di Vittorio, poi per questioni ereditarie. Purtroppo non esistevano piu i presupposti per continuare. Ci rivedremo in giro per Portici e magari ci prenderemo un caffè altrove. Grazie a tutti prima amici poi clienti. Un saluto anche da chi lassú, Enrico e Giulia, ci hanno passato dentro quelle mura, una vita intera".

giampaglia-bar-pasticceria-portici-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le graffe, i biscotti, la pizza fritta...": dopo due secoli chiude lo storico bar

NapoliToday è in caricamento