Lunedì, 15 Luglio 2024
Economia

BaccalàRe, boom di visite nelle prime due giornate della manifestazione

Diecimila i paganti tra giovedì sera e venerdì. Gli organizzatori Varriale e Cavallo: "Tra oggi e domani ci aspettiamo tantissimi napoletani"

Tra giovedì sera e venerdì si sono registrati 10mila paganti per la prima edizione di BaccalàRe, kermesse per gli amanti del baccalà, che si terrà sul lungomare di Napoli, fino alla mezzanotte di domenica 21 maggio. Il fitto programma di eventi, organizzato dal team di BaccalàRe e dai direttori artistici, ha reso possibile a tutti i napoletani e a tutti i turisti accorsi sul lungomare di potersi intrattenere grazie a concerti e dj set. Nel pomeriggio si terrà un assaggio di formaggi presso lo stand centrale a Rotonda Diaz, mentre Tommaso Luongo invece terrà il suo corso di degustazione vini. Questa sera invece la Danilo Festinese band renderà omaggio al grande Pino Daniele.

Sui numeri di questi primi due giorni grande soddisfazione degli organizzatori Vincenzo Varriale e Nicola Cavallo: "Siamo contenti che i cittadini abbiano risposto alla grande - spiegano - La qualità del prodotto e dei ristoratori coinvolti è stato un mix vincente. Abbiamo acquistato il miglior cuore di filetto di baccalà, lo stesso che usa lo chef Cracco nelle sue ricette. Tantissimi i curiosi che hanno affollato il lungomare di Napoli e in centinaia hanno assistito ieri sera al concerto di Marcello Colasurdo ed Antonella Morea".

LA MANIFESTAZIONE SUL LUNGOMARE: LE INTERVISTE

Nel dettagli, i numeri della manifestazione: 10 tonnellate di filetto di cuore baccalà, 1000 metri quadrati del villaggio sul lungomare, 10 mila bottiglie di vino, 24 stand dove sono state riprodotte vere e proprie cucine professionali, 1 cucina mobile, 100 gli addetti ai lavori e il personale impegnato, 100mila piatti, bicchieri, posate, tovaglioli, tazzine per il caffè (tutto materiale biodegradabile).

BaccalàRe ha potuto contare su sponsor come: acqua Ferrarelle, Monti Spa, il caffè Passalacqua, PentaLux, Armando Varriale rappresentanze, EcoZema, Validactor, Mondo convenienza, Consorzio tutela vini Vesuvio, olio Olivarte, farina Molino Vigevano, Rescigno, Previdorm, Pub and Pubblicans. Organizzato da Ubs/ConClasse eventi e con il programma di eventi musicali e spettacoli teatrali curato da Come tincanto, Danilo Festinese e Francesca Barrella, è patrocinato da Regione Campania, Città metropolitana, Comune di Napoli e Camera di Commercio.

BaccalaRè, la prima edizione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BaccalàRe, boom di visite nelle prime due giornate della manifestazione
NapoliToday è in caricamento