menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Napoli raddoppia la disponibilità di stanze per studenti e lavoratori fuori sede

Uno studio di Immobiliare.it evidenzia che in generale è più che raddoppiata (149%) l'offerta di stanze nelle grandi città italiane. A Napoli in particolare la nuova disponibilità è raddoppiata rispetto allo scorso anno

Dopo anni in cui accaparrarsi una stanza nelle principali città italiane era diventata per molti studenti e lavoratori ardua impresa, il 2020 registra un'impennata nell'offerta, con picchi che arrivano al +290%. È questa la principale evidenza che emerge dall'analisi dell'ufficio studi di Immobiliare.it  che ha fatto il punto sul comparto delle locazioni di stanze e posti letto nelle principali città universitarie.

Il confinamento ha svuotato le stanze fittate da studenti e lavoratori fuori sede. Dunque la disponibilità generale è più che raddoppiata (+149%). "Didattica a distanza, smart working e south working hanno fatto registrare quest'anno un boom dell'offerta di stanze e posti letto che in alcuni casi, come a Milano, risulta quasi quadruplicata rispetto al 2019", commenta Carlo Giordano, amministratore delegato di Immobiliare.it. Milano è la città record per quanto riguarda la disponibilità di stanze: +290% su base annuale, seguita da Bologna (+270%). Offerta quasi triplicata a Padova (+180%) e Firenze (+175%) e raddoppiata a Torino (108%), Roma (+130%) e Napoli (+100%). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Mina Settembre, anticipazioni puntata 31 gennaio

Attualità

Mina Settembre, è ancora un trionfo di ascolti per la serie "napoletana"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento