Novità nel sistema aeroportuale campano, De Luca: "In arrivo 8.500 posti di lavoro"

L'idea è dare mandato a Capodichino di gestire tutto il sistema aeroportuale campano

Vincenzo De Luca, a Radio Crc, ha parlato sul via libera al sistema aeroportuale campano che comprenderà i due scali di Napoli Capodichino e di Pontecagnano. "La Campania - ha ricordato De Luca - era l'unica grande regione con un solo aeroporto. Il problema è che Capodichino, in questi anni ha gestito tutto in maniera splendida, raggiungendo però la massima possibilità di espansione. E' un aeroporto in piena area urbana e non possiamo andare molto oltre i 10 milioni di viaggiatori. L'idea è dare mandato a Capodichino di gestire tutto il sistema aeroportuale campano, aggiungendo allo scalo napoletano l'aeroporto di Costa d'Amalfi, per dare respiro a Capodichino e nell'arco di 3 o 5 anni avere un sistema aeroportuale che garantisca uno sviluppo da 17,5 milioni di passeggeri distribuiti sui due scali". Nell'operazione sarebbero impegnati investimenti per 230 milioni di euro tra il fondo privato che gestisce Capodichino e la Regione e 8500 nuovi posti di lavoro.

Spese

Vincenzo De Luca si è scagliato poi contro Matteo Salvini sulle spese per il personale delle Regioni, citando un rapporto molto interessante pubblicato dalla Corte dei Conti. "Secondo la legge finanziaria del 2010 non si potevano assumere persone oltre la soglia del 2004 ridotta dell'1,4%. Mentre le Regioni, a cominciare dalla Campania, hanno rispettato il vincolo, cinque Regioni del Nord, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia e Toscana, hanno speso 10 volte di più, se ne sono infischiati. Sono quelli che vogliono l'autonomia e ci fregano 6-7 miliardi per Regione, ma non gli faremo fare neanche un passo avanti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regionali

 "Io sono evangelico, accolgo a braccia aperte tutti quanti. Chi si vuole candidare, si candidi". E' infine, il commento del presidente della Regione Campania, sulle possibili candidature alle elezioni regionali del 2020 in Campania di Stefano Caldoro per il centrodestra e del ministro dell'Ambiente Sergio Costa per il Movimento 5 Stelle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento