rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Economia

Equitalia addio, il Comune: "Dal 2016 la sostituiremo con 'Napoli riscossione'"

L'annuncio, contestuale all'approvazione del bilancio, è stato dato dall'assessore Palma. "Abbatteremo l'aggio dall'8% di Equitalia al 4%"

Tra le varie novità connesse all'approvazione del bilancio 2015 avvenuto la notte scorsa, la giunta del sindaco Luigi de Magistris lancia la "Napoli riscossione".

L'annuncio è stato dato dall'assessore Palma: è addio ad Equitalia. In città dal prossimo anno sarà la "Napoli riscossione", società in house ad occuparsi del recupero crediti.

"Abbatteremo l'aggio dall'8% di Equitalia al 4%. Le nostre modalità di riscossione funzionano, quest'anno abbiamo recuperato già 35 milioni", spiega Palma.

Secondo Palma si tratta di una "un'azione che rientra nel solco del contrasto all'evasione che fiscale che quest'anno ha consentito il recupero di 35 milioni, un dato mai registrato in passato". Con il nuovo metodo di riscossione e la riforma dei servizi finanziati, l'ente punta di poter riuscire a recuperare 100 milioni annui. "Il recupero dell' evasione - ha evidenziato l' assessore al bilancio - ci consentirebbe di ridurre i tributi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Equitalia addio, il Comune: "Dal 2016 la sostituiremo con 'Napoli riscossione'"

NapoliToday è in caricamento