menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Un’altra Galassia – Napoli Sotterranea” è la nuova festa del libro

Dal 3 al 5 giugno un week end dedicato alla letteratura con scrittori stranieri e italiani. La location: il Decumano superiore. Gli organizzatori: "Vogliamo restituire alla città la sua vocazione culturale"

"Un' Altra Galassia – Napoli Sotterranea” nasce dalla volontà di un collettivo di scrittori, giornalisti e artisti napoletani supportati da un imprenditore locale per ridare alla città una festa del libro.

Dal 3 al 5 giugno 2011 i napoletani (e non solo) potranno immergersi in un week end dedicato alla letteratura con scrittori stranieri e italiani di varie case editrici italiane, una festa che avrà come location il Decumano superiore, centro antico di Napoli: da Port’Alba a Piazza San Gaetano, grazie anche alla collaborazione delle librerie napoletane. Ad ideare ed organizzare l’evento quattro scrittori (Rossella Milone, Valeria Parrella, Piero Sorrentino e Massimiliano Virgilio), due giornalisti (Pier Luigi Razzano e Francesco Raiola), e il fondatore di Napoli Sotterranea (lo speleologo Enzo Albertini).

“Una festa della città per restituire la letteratura alla città. Assolutamente indipendente: organizzata senza alcun tipo di patrocinio e finanziamento pubblico” dichiarano gli ideatori. “Un’Altra Galassia – Napoli Sotterranea” vuole restituire alla città, e ai suoi luoghi, la sua vocazione culturale. Gli incontri con gli autori si terranno in luoghi speciali del Centro Storico, tra cui il Sagrato della Chiesa di San Gaetano, il Chiostro dei Girolamini, il Teatro Neroniano e la Cisterna sotterranea”.

Uno scenario originale e suggestivo dunque e un calendario davvero ricchissimo di eventi: tra i vari incontri sono previsti un reading con Ascanio Celestini, un concerto di Francesco Di Bella dei 24 grana, una lezione di poesia con Valerio Magrelli, le letture di Diego De Silva e degli scrittori del collettivo, “sedute spiritiche” nella Napoli Sotterranea per rievocare scrittori del passato e rispondere alle curiosità dei lettori e laboratori ricchi di attività anche per gli under 18. Insomma tre giorni intensi e per tutti i gusti.


È da sottolineare che tutti gli eventi e le attività saranno totalmente gratuiti e le librerie convenzionate praticheranno sconti agli acquirenti. Per i partecipanti, inoltre, una card per sconti in tutti i locali del centro che appoggeranno l’iniziativa esponendone il logo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento