menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Prodigy il 16 luglio in concerto a Napoli

Arriva, per la prima volta a Napoli, il 16 luglio al Carpisa Neapolis Festival 2009 una delle più importanti band di rock-elettronico del mondo: i Prodigy. Hanno venduto oltre 16 milioni di dischi nel mondo, diventando così il gruppo di maggior successo nella storia della musica dance

Il 16 luglio chiudone il Carpisa Neapolis Festival 2009 i Prodigy.

Il grande ritorno di una delle più importanti band di rock-elettronico del mondo. Per la prima volta in assoluto a Napoli, presenteranno i brani del nuovissimo disco "Warrior's Dance", quello del ritorno sulle scene dopo qualche anno di silenzio, capace di vendere cinquantamila copie in Regno Unito in soli due giorni dall'uscita.
 stata fondata da Liam Howlett nel 1990 a Braintree Essex dopo che Keith Flint, Maxim Reality e il dj-musicista Liam Howlett si conobbero a un rave party. Nacque l'idea di formare un gruppo di dj-musicisti-ballerini per suonare musica da destinare a questo tipo di feste. Il nome del gruppo deriva da un sintetizzatore chiamato Moog Prodigy che Liam Howlett utilizzava per comporre.

Riconosciuti anche come il gruppo che ha portato ai mass media la sottocultura giovanile dei ravers, sono stati, con i Chemical Brothers, Fatboy Slim, The Crystal Method e altri, tra i maggiori esponenti del big beat degli anni '90.

Hanno venduto oltre 16 milioni di dischi nel mondo, diventando così il gruppo di maggior successo nella storia della musica dance.


PREZZI BIGLIETTI:

15 luglio: 15 € + prevendita
16 luglio: 25 € + prevendita

ABBONAMENTI:
15 + 16 luglio: 30 € + prevendita
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Lite finisce nel sangue, uomo ucciso a colpi di cric

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Tragedia in metropolitana: uomo travolto da un treno

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento