rotate-mobile

Il Tram riparte con Leopardi: "Per i piccoli teatri il Covid è stato un'ecatombe"

Fino al 31 ottobre in scene le 'Operette morali' con D'Avino e Provenzano. Il direttore artistico: "La pandemia ha influenzato i testi"

Il teatro Tram riapre i battenti dopo la chiusura dettata dal Covid-19. Lo fa con un riadattamento delle Operette morali di Giacomo Leopardi, messo in scena da Mirko Di Martino che è anche direttore artistico del piccolo teatro del centro storico con Antonio D'Avino e Nello Provenzano protagonisti. 

"Per i piccoli spazi come il nostro superare la pandemia è stato molto difficile. Non abbiamo finanziamenti e molti colleghi e amici hanno chiuso. L'emozione di ritrovare il pubblico è stata incredibile" ha raccontato Di Martino al microfono di Napoliotday, raccontando anche quali saranno le sorprese di questa stagione. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il Tram riparte con Leopardi: "Per i piccoli teatri il Covid è stato un'ecatombe"

NapoliToday è in caricamento