Cultura

San Carlo, Eduardo Nappi protagonista del podcast “Voci di MeMus”

L’episodio che vede come ospite d'eccezione il Direttore dell’Archivio Storico dell’Istituto Banco di Napoli sarà disponibile da sabato 17 aprile a partire dalle ore 10.00 sulle piattaforme Spotify, Spreaker e Apple Podcast

Protagonista dell’undicesima puntata di “Voci di MeMUS”, la prima serie podcast del Teatro di San Carlo che affida alle voci della comunità il racconto del patrimonio - è Eduardo Nappi, memoria storica del più antico e più grande archivio economico del mondo: l’Archivio Storico del Banco di Napoli, oggi Fondazione. 
L’episodio sarà disponibile da sabato 17 aprile a partire dalle ore 10.00 sulle piattaforme Spotify, Spreaker e Apple Podcast.

“Il mio lavoro è stato riordinare milioni di documenti, seguire gli studi di migliaia di ricercatori italiani e stranieri, leggere e interpretare documenti che, per le loro caratteristiche sono unici. Nel corso dei miei numerosi studi ho affrontato i più svariati argomenti, tra essi anche i teatri di Napoli”, così Nappi racconta la sua vita immersa nella ricerca di archivio, mentre registra il suo podcast in un luogo a lui caro, il Convento di Sant’Eframo Vecchio dei Frati Minori Cappuccini.
Sono numerosissimi i documenti bancari conservati all’Archivio Storico della Fondazione, molti dei quali ancora inediti, che raccontano il Teatro di San Carlo e le relazioni con artisti e maestranze. A partire da Domenico Barbaja. 

“Voci di MeMUS” (https://www.spreaker.com/show/voci-di-memus-conversazioni-in-rete ) è un ciclo di podcast che racconta il dietro le quinte del Lirico napoletano, l’evoluzione del costume e della società che da sempre ruota intorno al Teatro e agli artisti che hanno popolato le sue stagioni.
Un’apertura virtuale, un racconto “interattivo” fatto da collezionisti privati e personaggi che hanno vissuto il Teatro dall’interno, ma anche da rappresentanti di altri musei e di istituzioni. 
Si alterneranno “al microfono” nei prossimi appuntamenti:
Angela Tecce, Presidente della Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporenee, Antonella Cucciniello, Direttrice Biblioteca e Complesso Monumentale dei Girolamini.

“Voci di MeMUS”, progetto di narrazione partecipativa a cura di Giovanna Tinaro e Dinko Fabris, è sostenuto dalla Regione Campania UOD 01 “Promozione e Valorizzazione dei Musei e delle Biblioteche”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Carlo, Eduardo Nappi protagonista del podcast “Voci di MeMus”

NapoliToday è in caricamento