Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Plebiscito

Tra imprese storiche e un divertente racconto popolare che li riguarda

Piazza Plebiscito, da un lato chiusa dal Palazzo Reale e dall'altra dalla Basilica di San Francesco di Paola, è certamente la piazza più caratteristica di Napoli. Al di là di una lunga e contesa storia – a partire dal nome, "del Plebiscito" dopo l'unificazione d'Italia ma prima "Largo di Palazzo" – la sua presenza fissa negli itinerari turistici partenopei ha fatto sì che venisse messa al centro di piccole usanze e storie.

Le sculture sono state volute nel 1888 dal re Umberto I.

NapoliPalazzoReale-2-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CONTINUA - GLI OTTO RE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Amministrative 2020, lo spoglio nei 28 comuni al voto nel napoletano | DIRETTA

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento