menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sophia Loren: "Ho semplicemente vissuto tutto con positività"

"Da ragazza di Pozzuoli, durante la Guerra, sono finita a Roma per caso. Non era facile per me capire cosa avevo dentro, cosa volevo fare"

Una vita indescrivibile quella di Sophia Loren. "Quando vivi a certe altezze e raggiungi livelli che non ti saresti mai nemmeno potuto sognare, è molto difficile giudicare chi sei diventato e ciò che hai vissuto. Oggi, posso dire di essere consapevole di avere fatto tanto. Intensamente, senza dubbio. Non penso potrei vivere assolutamente nulla con più passione di quanto abbia fatto": così l'attrice, 82 anni, in una lunga intervista a "Io Donna".

"Ho vissuto digiuna di tutto, da ragazza di Pozzuoli, durante la Guerra. Sono finita a Roma per caso. Non era facile per me capire cosa avevo dentro, cosa volevo fare, come potevo rispettare l’educazione ricevuta da mia madre. Io andavo un po’ di qua, un po’ di là… Dico una cosa grossa: dovessi avere 20 anni o iniziare la mia carriera oggi? Nonostante la guerra, forse è stato più facile ai miei tempi. Per le ragazze, oggi, mi sembra tutto estremamente complicato: l’educazione, i rapporti personali, i modelli imposti dalla società, questi social… Io ho semplicemente vissuto tutto con positività. Ed è bastato, sempre".

Oggi, nella sua vita, i quattro nipoti avuti dai figli Carlo Ponti Jr. e Edoardo Ponti. L’amato marito Carlo Ponti è scomparso nel 2007. "L'amore certo che esiste. E vince sempre. L’amore è fondamentale. Per se stesse, per un uomo, per tutto ciò che si fa. Come si fa a vivere senza?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter finisce contro un muro: morto un uomo

  • Cronaca

    Covid in Campania, il bollettino: più di 2mila positivi e 14 decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento