menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Scu8/Maninarte”: 6 istallazioni dal 18 giugno al 10 luglio

La mostra “Scu8/Maninarte” porta a Napoli la produzione dei fratelli Scuotto. 6 istallazioni che animeranno dal 18 giugno al 10 luglio 2009 le Sale delle Velette di Castel dell’Ovo in Santa Lucia

La mostra “Scu8/Maninarte” presenta, per la prima volta a Napoli, la produzione artistica dei fratelli Scuotto: 6 installazioni (Diavoli – Di-Oscuri – Giocattoli – Luci in Galleria – Macchina da Guerra e Trasparenza di Cristo) che animeranno, dal 18 giugno al 10 luglio 2009, le Sale delle Velette di Castel dell’Ovo in Santa Lucia.

L’evento, patrocinato dal Comune di Napoli e dall’Assessorato alla Cultura, è organizzato da La Scarabattola dei fratelli Scuotto, Essearte e 24 ORE Motta Cultura, società del Gruppo 24 ORE.

Secondo Luca Beatrice i fratelli Scuotto sono gli originali eredi della Transavanguardia, con eccellente perizia tecnica affrontano “l’arte della commedia” con la giusta dose di satira e ironia attraverso una vera propria interpretazione della mitologia napoletana: dalle figure presepiali all’amore omosessuale passando per l’immortale Pulcinella.

«La mostra rappresenta un viaggio ideale nell’arte moderna e contemporanea» scrive l’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nicola Oddati «un viaggio compiuto sul filo dell’ironia e della contaminazione. Le opere dei fratelli Scuotto sono metafore vive dei sentimenti del nostro quotidiano ed è grazie al lavoro degli artisti e al loro impegno che la città può e deve essere occasione di incontro e di sviluppo per la cultura».
 
Accompagna la mostra il catalogo realizzato da 24 ORE Motta Cultura, con il marchio Federico Motta Editore, con un contributo critico di Luca Beatrice, docente all’Accademia di Brera e curatore del Padiglione Italia della Biennale internazionale di Venezia 2009, e foto di Francesco Rinaldi.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento