rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022

Diciotto racconti per riscoprire l'anima e i valori di San Ferdinando, Chiaia e Posillipo

E' stato presentato ieri alle 18.00, in una gremita sala delle presentazioni, presso la libreria Feltrinelli (via Santa Caterina a Chiaia) il volume "San Ferdinando, Chiaia e Posillipo"Storie quotidiane dei quartieri partenopei (Edizioni della Sera), curato da Nicola Clemente, con prefazione di Michele Sergio e postfazione di Antonio Sasso.

Nei 18 pamphlet ogni autore ha restituito al lettore i valori, i sogni e l'anima dei tre quartieri. "Parliamo di una Napoli terrestre, viva e carnale, lontana dai luoghi comuni, dalle derive oleografiche o dai meri approfondimenti storici, in cui spesso si rischia di cadere quando si intraprendono tali percorsi narrativi. Ogni autore con il proprio stile ha aperto lo scrigno dei ricordi e delle emozioni per metterle al servizio della narrazione", spiega Nicola Clemente, curatore del libro e direttore di NapoliToday.it.

San Ferdinando, Chiaia e Posillipo, presentazione (Foto Cesareo e B&M)

Protagonisti assoluti dei racconti luoghi insoliti, sempre diversi, poco battuti dalla narrativa di genere, ma non per questo dotati di meno fascino. Il ponte di Chiaia, la collina di pizzofalcone, Palazzo Cellamare, le ville di Posillipo, il Borgo Marinari, sono solo alcune delle location scelte dagli autori.

In queste pagine, dense di poesia e a tratti di nostalgia si tenta di far immergere il lettore tra gli odori e i sapori di Partenope, ciò che deriva è un caleidoscopio di immagini e sensazioni che conducono direttamente sia nelle strade della Napoli popolare che in quella borghese.

Video popolari

Diciotto racconti per riscoprire l'anima e i valori di San Ferdinando, Chiaia e Posillipo

NapoliToday è in caricamento