Policlinico Federico II, incontro con Samantha Cristoforetti

La celebre astronauta italiana al ciclo di incontri #Nonsolomedicina

“L’esplorazione umana della Luna. Presente e futuro” è il titolo del prossimo appuntamento di #NONSOLOMEDICINA, ciclo di eventi promosso dalla Scuola di Medicina e Chirurgia e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II. Protagonista dell’incontro, in programma mercoledì 4 dicembre, dalle ore 10:00 alle 12:00, presso l’Aula Magna “Gaetano Salvatore”, è l’astronauta Samatha Cristoforetti.

"E’ un grande piacere per la nostra Scuola ospitare la prima donna italiana ad andare nello spazio”, spiega Luigi Califano, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia. “L’esperienza a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, gli esperimenti scientifici con riferimento alle modifiche del corpo umano in assenza di gravità e le prospettive future delle missioni spaziali, con particolare riguardo all’esplorazione umana della Luna, saranno i temi che l’astronauta affronterà nel corso dell’incontro che conferisce alla nostra rassegna #Nonsolomedicina un prestigio internazionale”, conclude Califano.

Nata a Milano nel 1977, studia negli Stati Uniti alla Saint Paul Central High School nel Minnesota, in ingegneria aerospaziale all’Università Tecnica di Monaco di Baviera. Nel 2001, dopo aver conseguito la laurea in Scienze Aeronautiche presso l’Università Federico II di Napoli, inizia la sua carriera come pilota dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, arrivando fino al ruolo di capitano.

Nel 2009 è selezionata nel programma di addestramento degli astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea, e dopo cinque anni diventa la prima donna italiana ad essere inclusa negli equipaggi dell’ESA. Con la missione ISS Expedition 42/Expedition 43 del 2014-2015 ha conseguito il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo: 199 giorni, primato superato solo nel settembre 2017 dalla statunitense Peggy Whitson.

L’evento, introdotto dal Direttore del Dipartimento di Fisica “Ettore Pancini” dell’Università Federico II di Napoli Leonardo Merola e dal Presidente di Città della Scienza Luigi Nicolais, sarà aperto dai saluti istituzionali di Paolo Tarantino, Comandante dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prevista, inoltre, la partecipazione di Giuseppe Longo, Ordinario di Astronomia ed Astrofisica dell’Ateneo federiciano e Francesco Marulo, Ordinario di Costruzioni e Strutture Aerospaziali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento