"Salemme… il bello della diretta", Casagrande: "Per la prima volta nella storia il teatro in diretta tv"

Exploit di ascolti per il programma tv con protagonisti Salemme e Casagrande

Ottimi ascolti per "Salemme… il bello della diretta", in onda mercoledì sera in prima serata su Rai 2. La commedia "Di mamma ce n’è una sola", il primo dei tre spettacoli che Vincenzo Salemme porta in scena in diretta dall’auditorium Scarlatti della Rai di Napoli, ha appassionato 1 milione 753mila telespettatori, pari al 7.7 di share

Maurizio Casagrande, tra i protagonisti della serata, ha voluto così commentare l'exploit: "Mi piace sempre scherzare su tutto, ma ieri, con Vincenzo Salemme è successo qualcosa di molto importante e, una volta tanto, voglio dire qualcosa di serio. Nella mia carriera ho incontrato cialtroni di ogni genere, truffatori, incompetenti, raccomandati, stupidi, vanesi, arroganti, gente senza parola. Ne ho incontrati tanti anche di recente ma, se hai pazienza ed un po’ di fortuna, incontri artisti veri, luminosi, innovativi e può succedere che insieme a uno di questi, tu possa scoprire che in due si può essere anche più che la somma di due. Ieri, in diretta su Rai2 (ed è per la prima volta nella storia che si fa il teatro in diretta), abbiamo rappresentato “Di mamma ce n’è una sola”, una commedia divertente, interessante ed attualissima, ma avevamo la preoccupazione che portare il teatro in TV potesse risultare pesante e superato. Con un pizzico di follia, lo abbiamo fatto con grande leggerezza, divertendoci, duettando senza voler primeggiare uno sull’altro, prendendoci in giro, raccontando alla gente la voglia che avevamo di lavorare ancora insieme e con l’aiuto di una squadra di bravi compagni di lavoro abbiamo fatto qualcosa di straordinario. Davanti alla TV, sono rimasti incollati 1.753.456 spettatori, il 7,7% di share. Un risultato clamoroso, inaspettato ed esaltante. E allora scopri che è valsa la pena di attraversare il peggio se questo mi ha dato la possibilità di incontrare Vincenzo e, con lui, fare qualcosa che, nel nostro piccolo, rimarrà nella storia della televisione. Il teatro è vita e noi, con questo esperimento, abbiamo dimostrato che il modo migliore di rappresentare la vita in TV è in diretta… mentre questa accade… con tutti i suoi errori e le piccole imperfezioni… maledettamente incerta, sorprendente, difficile e divertente. Abbiamo riaperto le porte della TV a questo magnifico mestiere che è “L’ATTORE”… quello vero… quello che ci mette il cuore e le viscere, senza risparmiarsi… vivendo per quell’attimo magico è meraviglioso che è la risata e l’applauso del pubblico che ti ama. E quindi, innanzitutto fatemi ringraziare il pubblico che ci ha seguiti numeroso, grazie a Vincenzo per quello che riesce a fare e ad ideare, grazie alla Rai che ci ha dato questa possibilità e permettetemi di ringraziare anche me… per quello che sono e per averci sempre creduto, nonostante tutto. Dimenticavo… grazie anche a Tiziana De Giacomo, che riesce ancora a sopportarmi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento