Domenica, 19 Settembre 2021
Cultura Via Bosco di Capodimonte

Da oggi mascherina non obbligatoria all'aperto. A Capodimonte è 'raccomandata'

La direzione del Museo e Real Bosco di Capodimonte si adegua così all'ultima ordinanza regionale. Mascherina raccomandata nei luoghi affollati. Aboliti i percorsi separati

Da oggi 22 giugno 2020 - come annunciato dal Governatore De Luca - cade l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. La direzione del Real Bosco di Capodimonte, ne raccomanda comunque l’uso negli spazi affollati quando non è possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro. L’obbligo persiste nel Museo e negli altri luoghi chiusi.

La Direzione del Museo e Real Bosco di Capodimonte si adegua così all’ultima ordinanza della Regione Campania e adegua le regole di fruizione dei propri spazi verdi alla necessità di comportamenti adeguati a contenere il contagio del Coronavirus. Cade anche la necessità di percorsi separati nel Bosco per chi corre (blu), per chi passeggia (verde) e chi va in bici (arancione), adottati nell’ultimo mese.

Si ritorna gradualmente verso una fase di “normalità” con l’unico vincolo per i ciclisti di condurre la bici a mano nelle aree esclusivamente pedonali (Belvedere, Spianato intorno alla Reggia, Giardino dei Principi, viale centrale del Giardino Tardo-Barocco e viali adiacenti indicati in mappa, e ai varchi di accesso, ovvero dove maggiore è l’afflusso pedonale). In tutti gli altri casi il ciclista deve comunque tenere un’andatura moderata da passeggio e in ogni caso non superiore a 10 km/ h.

Non ci sono vincoli per i runners. Per loro il percorso vita resta solo “consigliato”, ma non obbligatorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oggi mascherina non obbligatoria all'aperto. A Capodimonte è 'raccomandata'

NapoliToday è in caricamento