Recital per violino solo del maestro Carlo Dumont

Nella basilica di San Domenico Maggiore il Maestro Carlo Dumont eseguirà musiche di Bach, Isaye, Enescu, ore 19,15 ,ingresso libero

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Il programma ha come file-rouge figure cardine del mondo violinistico, che s'intersecano nel corso dei due secoli che separano le varie composizioni. George Enesco fu tra i primi interpreti su disco delle Sonate e Partite di Bach, insegnando alle generazioni successive la libertà del rubato e l'approccio fantasioso. La monumentale opera per violino solo di Bach, risalente al primo ventennio del '700, rimase praticamente un caso unico nella storia della letteratura violinistica, fino agli anni '20 del secolo scorso, quando il grande violinista belga Eugène Ysaye non compose le 6 Sonate per violino solo Op.27, dove coniugava le grandi strutture polifoniche bachiane al virtuosismo tardo romantico e alle istanze della "nouvelle musique".

Torna su
NapoliToday è in caricamento