rotate-mobile
Cultura San giorgio a cremano

Troisi, festa per i 70 anni: a lui laurea honoris causa e a Maria Grazia Cucinotta cittadinanza onoraria

Quattro giorni di celebrazioni tra Napoli e San Giorgio a Cremano. Il programma con gli eventi, tutti ad ingresso gratuito

Si chiama "È nata una stella" ed è l'insieme degli eventi (tutti gratuiti e a ingresso libero) organizzato dal Comune di San Giorgio a Cremano per celebrare i 70 anni dalla nascita del suo cittadino più illustre, Massimo Troisi.

Il sindaco del Comune a ridosso di Napoli, Giorgio Zinno, ha annunciato il programma di quattro giorni (dal 17 al 20 febbraio) sui social, tutti all'insegna di cinema e spettacolo.

"Cari concittadini – scrive Zinno – in occasione del settantesimo anniversario della nascita di Massimo Troisi (19 febbraio 1953), d’accordo con il vice sindaco Pietro De Martino, abbiamo messo in campo, con il patrocinio della Regione Campania che rende possibile ogni anno la realizzazione del Premio Massimo Troisi, un programma di eventi dedicati all’indimenticabile attore e regista per celebrare questa data fortemente simbolica e molto sentita da parte della nostra comunità".

Il programma

Il 17 febbraio alle 9.30 all'ITI Medi, a San Giorgio a Cremano, si tiene “Troisi si Nasce!”, seminario con l’Università Federico II di Napoli (Master di II livello in Drammaturgia e Cinematografia) e gli istituti superiori della città incentrato sulla comicità di Troisi. Gli studenti daranno vita ad uno spettacolo incentrato su Troisi.

Il 18 febbraio alle 20 presso Villa Bruno ci sarà la proiezione del docu-film “Il mio amico Massimo” di Alessandro Bencivenga; sarà presente il regista Alessandro Bencivenga, parte del cast e Gerardo Ferrara, controfigura di Massimo Troisi nel film il Postino.

Il 19 febbraio alle 10 visita al cimitero cittadino per la deposizione di fiori al monumento funebre dedicato a Troisi, alle 20 all'ITI Medi di via Buongiovanni si tiene “È nata una Stella”, evento-spettacolo dedicato a Massimo Troisi. Tra gli ospiti che lo ricorderanno Maria Grazia Cucinotta (che riceverà la cittadinanza onoraria di San Giorgio a Cremano), Massimo Bonetti, Nunzia Schiano, Cloris Brosca, Nilo Mucci, Carmine Faraco, Giuseppe Gifuni, Lino D'Angiò, Alfredo Cozzolino, Tommaso Bianco, Stefano Veneruso, Alessandro Bencivenga, Giovanni Benincasa, Gerardo Ferrara, Lello Esposito, Lello Savonardo. Presentano Gino Rivieccio e Titta Masi.
Sarà inoltre in mostra la filmografia di Massimo Troisi a cura dell’O.C.V. (Osservatorio Cinematografico Vesuviano).

Il 20 febbraio alle 11, presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, sarà conferita la laurea Honoris Causa a Massimo Troisi. Verrà consegnata alla famiglia dell’artista dal rettore, Matteo Lorito.
Alle 15.30 al Campo Paudice si terrà infine la partita del cuore “In Campo per Massimo”, un incontro di calcio tra la Nazionale ItalianAttori e la Città di San Giorgio a Cremano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troisi, festa per i 70 anni: a lui laurea honoris causa e a Maria Grazia Cucinotta cittadinanza onoraria

NapoliToday è in caricamento