menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pif: "A Napoli mi sento in famiglia, parliamo la stessa lingua"

Pierfrancesco Diliberto presenta il suo nuovo lavoro, "In guerra per amore", al multiplex Metropolitan di via Chiaia

Pierfrancesco Diliberto, Pif, torna a Napoli per partecipare a una anteprima del suo nuovo lavoro, “In guerra per amore” - nelle sale italiane da giovedì 27 ottobre - al quale è dedicata una proiezione questa sera al multiplex Metropolitan di via Chiaia.

"Siamo a Napoli perché qui mi sento davvero in una città amica. Era accaduto anche alla proiezione de “La mafia uccide solo d’estate”, il mio film di esordio, e ricordo una grande e sentita partecipazione del pubblico", ha spiegato a La Repubblica. "Visto l’argomento di questo secondo film mi sembra sempre di essere a casa mia. Come fossi a Palermo insomma. Ci accomunano tante cose, sebbene vi siano delle differenze di stile e costumi. E così come sono severo nei riguardi di Palermo lo sono altrettanto con Napoli. Siamo simili, assai vicini. Perciò Napoli mi fa incaz.. re come fosse la mia città".

E ancora: " A Napoli mi sento in famiglia , parliamo la stessa lingua o quasi. E siamo affini per psicologia. Reciprocamente, abbiamo a che fare con un male che soltanto noi possiamo capire. Se lo spieghi ad altri, ti seguono fino a un certo punto"..

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento