Sapete perchè “Piazza Medaglie D’Oro” si chiama così?

La Piazza prende questo nome in ricordo dei napoletani decorati con “medaglie d’oro al valor militare” che si sono fatti onore sui campi di battaglia delle due grandi guerre

Piazza Medaglie D'Oro

Situata nel cuore del quartiere Arenella, Piazza Medaglie d'Oro è una delle principali piazze di Napoli. Punto di ritrovo dei giovani soprattutto il sabato sera, ospita una delle fermate della Linea 1 delle Metropolitana. Dalla piazza a forma ottagonale si dipartono otto strade, tra cui le principali arterie del quartiere: via Tino di Camaino, via Giotto, via Nicola Antonio Porpora, via Ugo Niutta, via Giuseppe Orsi, via Guido Menzinger, via Raffaele Libroia, via Mario Fiore. Ma come mai la piazza prende questo nome così particolare? In ricordo dei napoletani decorati con “medaglie d’oro al valor militare” che si sono fatti onore sui campi di battaglia delle due grandi guerre: tra questi Ugo Niutta, Mario Fiore, Giuseppe Orsi, Raffaele Tarantini, Guido Menzinger, Raffaele Libroia, Francesco Azzi, Teodoro Capocci, Raffaele Stasi, Domenico De Dominicis e molti altri. La zona è anche famosa per la presenza di strade intitolate ad artisti: poco distante da Medaglie D'Oro si trova, infatti, Piazza degli Artisti, che ricorda, tra gli altri, tanti pittori e scultori di origine napoletana che hanno realizzato opere d’arte di grande valore.

Fino alla fine del XIX secolo la piazza e la zona circostante erano ancora esterne alla città. Il primo progetto di urbanizzazione dell'area, di cui la piazza costituiva il punto principale secondo un disegno a raggiera molto simile all'attuale e ispirato alle idee dell'urbanista francese Georges Eugène Haussmann, risale al 1885 ad opera di Adolfo Giambarba (responsabile dell'elaborazione dei progetti per il "Risanamento di Napoli"). Tale disegno, tuttavia, non trovò un'immediata realizzazione a causa della crisi economica e bancaria di fine Ottocento. Si dovette aspettare il 1927, quando i lavori ripresero grazie a una convenzione stipulata l'anno precedente e che prevedeva l'alloggio di oltre 50mila persone su un'estensione di circa 250mila metri quadri. Piazza Medaglie d'Oro fu completata definitivamente nel 1930.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Schermata 2018-06-26 alle 21.04.16-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento