rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cultura piazza del Plebiscito

Palazzo Reale, ecco il nuovo logo: agli autori del progetto vincente 15mila euro

Hanno vinto un bando al quale hanno partecipato anche numerosi designer stranieri

Il Palazzo Reale di Napoli propone alla città una nuova sua identità visiva. Il nuovo marchio è stato presentato ufficialmente ieri sera, nel corso della serata inaugurale del primo “European Design Festival “, organizzato da AIAP – Associazione Italiana Design della comunicazione visiva a Napoli.

È stato il direttore del Palazzo Reale e presidente della commissione del bando, Mario Epifani,  a svelare il nuovo logo e ad accogliere i vincitori sul palco, un team napoletano che ha un rapporto di lavoro consolidato da oltre 6 anni, capitanato da Francesca Pavese, romana, e composto da Vito Della Speranza, Francesca Cuomo e Ciro Esposito. Ai vincitori è stato assegnato un premio di 15.000 euro.  La graduatoria finale vede al secondo posto lo Studio FM (Milano), al terzo Miguel Palmeiro Designer (Porto-Portogallo), quarta Giuditta Valentina Gentile (Firenze) e quinto Stefano Tonti (Rimini) che riceveranno, a titolo di rimborso spese, un premio di mille euro e i loro progetti saranno esposti in mostra all’interno di Palazzo Reale, su pannelli realizzati in occasione del festival.

“Dietro questo simbolo emblematico - ha dichiarato la Pavese - si celano un’idea audace e un legame intramontabile. Ci siamo ispirati alla sinuosa geometria della Piazza del Plebiscito e alla maestosa struttura squadrata del palazzo. È proprio lì, nell’unione di questi elementi, che nasce il segno distintivo. Le linee si estendono, si intrecciano, in un abbraccio che evoca non solo la storia, ma anche il futuro”. 
Il pittogramma richiama la “R” di Reale, la “N” di Napoli, ma anche il trono regale, simbolo per eccellenza del potere. Riflettendosi su sé stesso, il marchio sottolinea l’unicità della struttura che si staglia sul mare, come un faro di cultura e arte.

Il bando è stato pubblicato alla fine del mese di gennaio e sono arrivate ben 218 candidature tra cui sono stati selezionati a marzo i cinque finalisti che sono stati valutati dalla commissione tecnica formata da Mario Epifani direttore del Palazzo Reale di Napoli, Almerinda Padricelli, architetto del Palazzo Reale di Napoli, Cinzia Ferrara docente Università di Palermo e Past President AIAP, Biagio Di Stefano Ambassador Campania AIAP e Ilaria Montanari consigliera Nazionale AIAP.

“È la prima volta il Palazzo Reale di Napoli bandisce un concorso per la creazione del proprio brand attraverso l’elaborazione di un logo e del sistema di identità visiva – dichiara l’architetto Almerinda Padricelli  - Un successo per il numero di  domande di partecipazione e per la qualità delle proposte dei finalisti dei quali abbiamo dovuto  valutare  l’originalità, la coerenza tra il segno grafico del marchio e logotipo e l’intero sistema d’identità visiva, ma anche la riconoscibilità e l'efficacia comunicativa dei vari elementi proposti e la flessibilità e versatilità d’uso su supporti analogici e digitali”.

Il nuovo marchio di Palazzo Reale Napoli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Reale, ecco il nuovo logo: agli autori del progetto vincente 15mila euro

NapoliToday è in caricamento