rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
I Nastri d'Argento a Napoli

Nastri d'Argento Grandi Serie: premio speciale a Paolo Sorrentino

Il regista premio Oscar riceve il Nastro per la sua partecipazione come guest nella sarie Call My Agent Italia premiata per la miglior commedia. Miglior serie dell'anno Mare Fuori. Trionfano Bellocchio e i suoi protagonisti per Esterno Notte. I premi sabato a Palazzo Reale di Napoli

Non c'è dubbio che la vera rivelazione di Call My Agent- Italia sia proprio Paolo Sorrentino che con la sua ironica partecipazione come special guest, ha fatto da volare alla versione italiana dell'acclamata serie francese Dix Pour Cent. Chiunque ha visto quell'episodio ha visto nel regista Premio Oscar del talento anche come attore, infatti, il sindacato dei Giornalisti Cinematografici Italiani, che assegnano i premi Nastri d'Argento dedicati al meglio della serialità, ha deciso di conferire un Nastro Speciale a Sorrentino proprio per la sua straordinaria performance nella serie, in cui nei panni di sé stesso racconta agli increduli agenti della Claudio Maiorana Agency i suoi piani per “Lady Pope”, un improbabile quanto divertente terzo capitolo, con Ivana Spagna, della sua serie sul papato moderno iniziato con The Young Pope  e proseguita con  The New Pope .

Oltre al Nastro d'Argento a Paolo Sorrentino, A Call My Agent va anche il Nastro d'Argento per la miglior commedia.

I premiati napoletani

I Nastri d'Argento - Grandi Serie saranno ricevuti sabato 17 giugno a Napoli, al Teatro di Corte di Palazzo Reale. 

Paolo Sorrentino non sarà l'unico napoletano a ricevere il Nastro d'Argento, spin off dello storico premio cinematografico che per la sezione dedicata alle migliori serie tv ha una collaborazione sinergica con la Film Commission Regione Campania. 

Tra i vincitori già annunciati in attesa della premiazione, la 'Serie dell'anno' Mare Fuori (Rai Fiction), una scommessa vinta anche negli ascolti che vola verso una nuova serie già sul set ed è ormai un vero e proprio fenomeno pop che oggi , anche grazie a RaiPlay, continua a far crescere il suo successo segnando una piccola rivoluzione nel rapporto con il pubblico più giovane. Tra i Premi anticipati, infine, il 'Nastro della legalità-Serie' a Tutto per mio figlio di Umberto Marino (Rai Fiction), protagonista Giuseppe Zeno, per il forte impegno sociale assegnato in sinergia con Trame - Festival dei libri sulle mafie.

Altro premio che va a Napoli è all'adattamento filmico di Filumena Marturano che va il meritato riconoscimento come miglior film tv per la versione prodotta da Pico Media (la stessa casa di produzione di Mare Fuori) che ha lo stesso team vincente di Imma Tataranni, ossia Francesco Amato alla regia e Vanessa Scalera e Massimiliano Gallo come interpreti principali.

Esterno Notte miglior serie 2023

Tra cinema e passaggio televisivo Esterno Notte di Marco Bellocchio conquista anche ai Nastri d'Argento - Grandi Serie. Alla mini serie di Marco Bellocchio va il Nastro come miglio serie del 2023 che riceve anche il premio come migliori attori protagonisti Fabrizio Gifuni e Margherita Buy.

Per le diverse categorie, Nastri d’Argento a La legge di Lidia Poët (Netflix) tra i titoli ‘Crime’, Prisma (Prime Video) tra i ‘Dramedy’, Circeo (Paramount+ e Rai Fiction) tra le ‘Docuserie’ e per i non protagonisti a Valentina Bellè per The good mothers (Disney+) e Andrea Pennacchi per Tutto chiede salvezza (Netflix).

Una trentina le serie selezionate quest'anno, titoli che hanno aperto la platea tradizionale della fiction anche ai grandi autori del cinema. La selezione dei Giornalisti Cinematografici, ha preso in considerazione i titoli della stagione 2022-23 andati in onda dal 1° maggio 2022 al 30 aprile 2023. Le serie candidate, anche su segnalazione degli iscritti al SNGCI, sono state scelte quest'anno, come i premi speciali, dal Direttivo presieduto da Laura Delli Colli e composto da Fulvia Caprara (Vicepresidente), Oscar Cosulich, Maurizio di Rienzo, Susanna Rotunno, Paolo Sommaruga e Stefania Ulivi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nastri d'Argento Grandi Serie: premio speciale a Paolo Sorrentino

NapoliToday è in caricamento