O.p.a. la musica che non si ferma nel rione sanità

Nasce l’Oficina Pegaonda Afro Brasileria, uno spazio aperto in cui musica e sociale si incontrano in uno dei quartieri più vivaci di Napoli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Il via alla campagna di crowdfunding per la nascita di O.P.A. - Oficina Pegaonda Afro Brasileira - uno spazio aperto che prende vita nel cuore di Napoli, con l’obiettivo di ospitare un progetto musicale e sociale in cui il samba diventa occasione di riscatto, alternativa alla strada, veicolo di aggregazione e inclusione per l'intero quartiere e per la città. Lo spazio si trova all’interno dell'Istituto La Palma, ed è stato concesso in gestione alla Bateria PegaOnda dalla Cooperativa Sociale La Locomotiva, che lo gestisce. La campagna ( qui il link: https://www.gofundme.com/f/opa-la-prima-scuola-di-samba-a-napoli) nasce con l’intento di rendere agibile lo spazio, insonorizzarlo e attrezzarlo per le attività associative, acquistare la strumentazione necessaria all’organizzazione di laboratori e attività aperte al quartiere e alla città. Un omaggio alla cultura e alla musica afro brasiliana, che i PegaOnda coltivano e diffondono da 11 anni sul territorio napoletano, ma anche un progetto sociale, basato sulla convinzione che per i bambini e gli adolescenti, ma non solo, la musica, l’arte, il gioco possano essere un veicolo fortissimo in tema di inclusione, lotta alle diseguaglianze, sviluppo della persona e dello spirito di comunità, proprio come avviene nelle escolas de samba in Brasile e in linea con un filone sempre più battuto in tema di educazione non formale e di arteducazione. “Investire il nostro tempo, le nostre risorse per guardare a un futuro migliore, ed esserne in piccola parte artefici, è l’unico modo che riusciamo a immaginare per affrontare un anno così complicato come si è rivelato il 2020, in cui suonare, portare la nostra musica ed energia in giro in Italia e in Europa non è possibile - dice Davide D’angelo, Direttore musicale del gruppo Pegaonda - Siamo emozionati di poter finalmente realizzare il nostro sogno più grande, quello di avere uno spazio in cui la nostra passione possa mettere radici, crescere e aprirsi alla nostra città, dando vita alla prima Scuola di Samba a Napoli”.

Torna su
NapoliToday è in caricamento