Visualizza questo post su Instagram

Bisognerebbe smetterla di ragionare per categorie. ⚪Bianco/⚫Nero 🔴Positivo/🔵Negativo L'essere umano è pieno di sfumature: sono le azioni che fanno le persone e cambiano la storia. Da sinistra: 🔻#Socrates: calciatore e medico, ideò la cosiddetta "#DemocraziaCorinthiana" che ancora oggi è ricordata in Brasile come una delle più importanti forme di resistenza messe in atto durante la dittatura dei militari. Calciatore "rivoluzionario", ha destrutturato il modo di intendere il calcio creando un modello conosciuto in tutto il mondo.🔻#AleksandrRodčenko: artista e fotografo, tra i fondatori del movimento del #Costruttivismo, rifiutava il culto dell' "arte per l'arte" a favore dell'arte come pratica diretta verso scopi sociali. Per la campagna contro l'analfabetismo creò uno dei manifesti più famosi della storia, quello in cui #LiljaBrik grida: "книги по всем отраслям знания!" ossia "Libri per tutti gli ambiti della conoscenza!"🔻 #JimiHendrix: chitarrista pacifista, il 18 agosto del 1969 rese una delle più grandi testimonianze della storia della musica nella lotta contro le guerre imperialiste suonando a #Woodstock, davanti a migliaia di persone, l'inno statunitense, "The Star-Spangled Banner", inserendo suoni e rumori che ricordavano le esplosioni e i boati delle bombe americane in #Vietnam. 🔻#AliciaAlonso: ballerina e attivista cubana, nonostante fosse cieca dall'età di 19 anni, non solo riuscì a diventare una delle più grandi ballerine di tutti i tempi ma fondò pure a Cuba il "#BalletNacional" da lei diretto fino alla morte. Per il contributo dato allo sviluppo e alla salvaguardia dell'arte della danza classica fu nominata dall'Unesco ambasciatore di buona volontà. ✍@annatrieste 📽@nunziatrieste

Un post condiviso da Jorit (@jorit) in data:

L'ultimo capolavoro di Jorit: così i tetti di Barra diventano arte

Il noto artista partenopeo ha dipinto i volti di personaggi rivoluzionari sui palazzi del quartiere di Napoli Est: Socrates, JimiHendrix, Aleksandr Rodčenko, AliciaAlonso

 

L'ultimo capolavoro di Jorit va ammirato dall'alto, come mostra lo stesso artista con un video pubblicato sul suo profilo Instagram. Il writer fa partire un drone che salendo sempre più di quota svela sui tetti dei palazzi di Barra i volti di quattro personaggi rivoluzionari: Socrates, JimiHendrix, Aleksandr Rodčenko, AliciaAlonso.

Nel post allegato al video Jorit spega la sua scelta: "L'essere umano è pieno di sfumature: sono le azioni che fanno le persone e cambiano la storia. Socrates: calciatore e medico, ideò la cosiddetta 'DemocraziaCorinthiana', che ancora oggi è ricordata in Brasile come una delle più importanti forme di resistenza messe in atto durante la dittatura dei militari. Calciatore 'rivoluzionario', ha destrutturato il modo di intendere il calcio creando un modello conosciuto in tutto il mondo. Aleksandr Rodčenko: artista e fotografo, tra i fondatori del movimento del Costruttivismo, rifiutava il culto dell' 'arte per l'arte' a favore dell'arte come pratica diretta verso scopi sociali. Per la campagna contro l'analfabetismo creò uno dei manifesti più famosi della storia, quello in cui Lilja Brik grida: 'Libri per tutti gli ambiti della conoscenza'. Jimi Hendrix: chitarrista pacifista, il 18 agosto del 1969 rese una delle più grandi testimonianze della storia della musica nella lotta contro le guerre imperialiste suonando a Woodstock, davanti a migliaia di persone, l’inno statunitense, “The Star-Spangled Banner”, inserendo suoni e rumori che ricordavano le esplosioni e i boati delle bombe americane in Vietnam. AliciaAlonso: ballerina e attivista cubana, nonostante fosse cieca dall’età di 19 anni, non solo riuscì a diventare una delle più grandi ballerine di tutti i tempi ma fondò pure a Cuba il Ballet Nacional da lei diretto fino alla morte. Per il contributo dato allo sviluppo e alla salvaguardia dell’arte della danza classica fu nominata dall’Unesco ambasciatore di buona volontà".

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento