rotate-mobile
Cultura

Morte D'Orazio dei Pooh, il ricordo: "La Jaguar che mi affidasti e mia madre che non dormì per paura che la rubassero"

Il noto press agente napoletano, Ugo Autuori, ricorda il grande batterista scomparso ieri

Si è spento ieri sera lo storico batterista dei Pooh Stefano D'Orazio. Il musicista ha perso la vita in ospedale dopo un ricovero di alcune settimane. Ugo Autuori, press agent e organizzatore di grandi eventi del mondo dello spettacolo, ha raccontato a NapoliToday un aneddoto su D'Orazio, in occasione delle celebrazioni dei 50 anni dei Pooh (in foto la torta omaggio arrivata da Pozzuoli).

"Era un 15 agosto, dovevamo andare a Barano di Ischia per un concerto, lo ricordo come se fosse ieri, tornavamo da Battipaglia e invademmo il porto di Pozzuoli con tir e camper targati Pooh in un caldo ferragosto, mancava l'imbarco però per una jaguar di colore bianca ed era la tua. E tu senza esitare mi dicesti: "Ugo te l'affido portala a casa tua e poi al ritorno la riprendiamo" ricordo ancora mia mamma che non dormì per paura che la rubassero. Un ricordo che non ho mai cancellato".

compleanno pooh-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte D'Orazio dei Pooh, il ricordo: "La Jaguar che mi affidasti e mia madre che non dormì per paura che la rubassero"

NapoliToday è in caricamento