Inventò la tv privata: è morto Pietrangelo Gregorio

E' scomparso uno dei pionieri delle tv private. Il 17 settembre 2018 la consegna del sindaco Luigi de Magistris della targa e della medaglia d'oro della Città di Napoli

Lutto per la scomparsa a 90 anni dell'ingegnere Pietrangelo Gregorio, considerato tra gli inventori delle tv private e fondatore della prima televisione libera via cavo a Napoli il 23 dicembre 1966: Telediffusione Italiana Telenapoli.

Gregorio, nato a Calabritto, si trasferì a Napoli e poi in Francia, per poi fare ritorno nel Capoluogo campano, dove inventò la prima televisione privata italiana, un'emittente via cavo molto diffusa nei locali pubblici partenopei. Nel 1970 costituì la società "Telediffusione Italiana", che nel 1971 fu la  prima emittente italiana a produrre trasmissioni televisive a colori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Il 17 settembre 2018 l'omaggio del comune di Napoli, con la consegna da parte del sindaco Luigi de Magistris della targa e della medaglia d'oro della Città di Napoli: "Pochi mesi fa in Sala Giunta avevamo premiato l’ing Pietrangelo Gregorio per i suoi novant’anni e per la sua splendida carriera. Oggi sapendo della sua scomparsa ne ricordiamo il tratto gentile e la luminosa creatività. Siamo vicini alla sua famiglia", il commento del primo cittadino partenopeo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento