menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, morto lo scrittore cileno Luis Sepulveda. Il cordoglio di de Magistris

"Addio maestro di profondità e poesia", scrive il sindaco per ricordare lo scrittore morto per le conseguenze del Covid-19

E' morto Luis Sepúlveda Calfucura, scrittore, giornalista, sceneggiatore, poeta, regista e attivista cileno naturalizzato francese. Sepulveda - noto per 'Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare', romanzo di formazione spesso utilizzato nelle scuole - è morto a Oviedo in seguito alle conseguenze da contagio di Coronavirus. 

Venne arrestato e torturato in Cile dopo il colpo di stato militare di Pinochet. Qui passò sette mesi in carcere.

"Ammiro chi resiste, chi ha fatto del verbo resistere carne, sudore, sangue, e ha dimostrato senza grandi gesti che è possibile vivere, e vivere in piedi, anche nei momenti peggiori.” Addio maestro di profondità e poesia. Così Luigi de Magistris ha espresso il suo dolore per la morte dello scrittore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento