menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si è spento il pittore Armando De Stefano: per 40 anni docente all'Accademia di Belle Arti

Lutto a Napoli per la scomparsa del grande pittore napoletano

E' morto all'età di 94 anni il pittore Armando De Stefano. Discepolo di Emilio Notte, nel '47 ha dato vita con altri sei pittori napoletani al "Gruppo Sud", espressione dell'adesione a una pittura realistico-sociale. Gli anni dal '56 al '61 lo hanno visto impegnato nell'Espressionismo materico e astratto. Dal '62 è ritornato alla figurazione.

Ha insegnato dal '50 al '92 all'Accademia di Belle Arti di Napoli, dove ha dipinto il soffitto dello studio del rettore e dove è stato il maestro di vari artisti come Guglielmo Longobardo.

Di recente ha esposto al PAN (Palazzo delle Arti di Napoli) e al MADRE (Museo di Arte Contemporanea a Napoli). Alcune sue opere sono ospitate nella chiesa della Santissima Annunziata e nella chiesa di San Giovanni Evangelista (frazione Bonea) in Vico Equense, al Museo di Capodimonte, al Museo di Chieti, al Museo in Palazzo d'Avalos a Vasto, a Giulianova, a Milano, a Firenze, al Museo Puskin di Mosca, a New York nella collezione Ernst Kahn, alla fondazione Marschall Field di Chicago e nella collezione del Museo di Durazzo in Albania.

"Vuoto incolmabile"

La presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee Angela Tecce e tutto lo staff del museo Madre esprimono profondo cordoglio per la scomparsa dell’artista Armando de Stefano, pittore napoletano nel solco di una linea figurativa che trova la sua linfa vitale nella storia dell’arte partenopea sin dal Seicento per arrivare ai nostri giorni. “La sua morte - dichiara Tecce - lascia un vuoto che non potrà essere colmato. La cultura e la storia di questa città, così come il mondo dell’arte napoletana, sono in debito per quanto il maestro ha saputo dare e insegnare: di questo saranno grate e non dimenticheranno”. Tra il 2011 e il 2012 il Madre ospitò “L’urlo del Sud”: 18 lavori nuovi, creati espressamente per quella mostra dall'artista che, in più di sessant'anni di carriera, ha raccontato storie e idee dell'universo occidentale con immagini e colori che Domenico Rea definì "come gridi".

Cordoglio del comune di Napoli

"L’Amministrazione comunale esprime profondo cordoglio per la scomparsa del grande pittore napoletano Armando De Stefano, straordinario artista figurativo che aveva creato nel 1947 il Gruppo Sud  e che fu protagonista del movimento realista italiano con Guttuso e Vespignani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento