rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Sociale

L'assessora Fascione ospite di “Merawilia-Festival Meraviglie Italiane”

Presentata la piattaforma "Wrebook"

Presentato a Napoli, nella storica e affascinante Sala Gallery di Palazzo Venezia, "Wrebook", rivoluzionaria piattaforma made in Italy che ridefinisce il modo in cui i libri sono concepiti e letti. L'evento ha rappresentato la seconda tappa de “MERAWILIA – Festival delle Meraviglie Italiane”, manifestazione ideata da CRESCITA APS e SHERPAX Ltd per celebrare l’arte contemporanea e la cultura dei nostri territori, le tradizioni e le eccellenze gastronomiche del Paese. La manifestazione è patrocinata dall’ARCI di Napoli, presieduta da Mariano Anniciello. Presente all'evento anche Valeria Fascione, assessore alla Ricerca, Innovazione e Start Up della Regione Campania.

"Credo che Wrebook abbia potenzialità enormi - ha dichiarato l'assessore Fascione - perchè tiene insieme la bellezza dell'espressione artistica di un oggetto anche personale, come un libro, e le potenzialità di espansione comunicativa fornite ora dalle nuove tecnologie". Wrebook, già presentato all'ultimo Salone del Libro di Torino, rappresenta infatti un'innovazione senza precedenti nel settore editoriale, consentendo agli autori di integrare in modo fluido contenuti digitali e cartacei, arricchendo in questo modo l'esperienza di lettura per i loro pubblici. Grazie a questa piattaforma, gli autori possono arricchire i loro libri con contenuti aggiuntivi e collegamenti diretti ai social media, offrendo ai lettori una nuova dimensione di coinvolgimento e interattività.

Il cuore di Wrebook è un software, frutto di anni di ricerca e sviluppo, che crea il primo reader con un sistema di indicizzazione originale, connettendo libri di carta, ebook e il web in un'unica e potente esperienza di lettura. "Con Wrebook mettiamo al centro l'autore e il lettore, offrendo loro uno strumento che cambierà radicalmente il modo in cui scriviamo e leggiamo i libri" ha dichiarato Marzio Lolli Ghetti, uno dei fondatori di Wrebook, anch'egli ospite a Napoli. A completare gli interventi, il Corporate Artist della Commodore Industries, Arvedo Arvedi, primo Self Publisher ad abbracciare il progetto "Wrebook" con il suo libro Corporate Art - Adottare un nuovo approccio al marketing e alle vendite.

Dopo un'anteprima esclusiva presso l'Istituto Italiano di Cultura di New York, Arvedi ha spiegato a Napoli il messaggio lanciato attraverso il suo libro: "In questo libro, dimostro come il sistema dell’arte faccia parte del più ampio sistema economico internazionale e di come al stessa arte possa contribuire a generare ricchezza - ha dichiarato Arvedi - . Il potenziale della Corporate art (traducibile in Arte Aziendale ndr) è esplosivo per esaltare un prodotto o un servizio e lascia un segno indelebile in un evento celebrativo aziendale. La globalizzazione e la digitalizzazione hanno abbattuto ogni confine geografico, esponendo l’impresa a una maggiore concorrenza". Il Festival "Merawilia" proseguirà a Napoli fino al 12 giugno. Poi, in autunno, sarà la volta di "Veneto Experience 2024" alla scoperta delle bellezze ed eccellenze dell'area geografica compresa tra Venezia e Verona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessora Fascione ospite di “Merawilia-Festival Meraviglie Italiane”

NapoliToday è in caricamento