rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
L'evento

Al via la tappa napoletana di “Merawilia 2024”: festival delle Meraviglie Italiane

L'evento nella splendida galleria di Palazzo Venezia, in via Benedetto Croce

“Servirebbe un po’ più di Napoli nel mondo anche in termini di bellezze e di creatività. Essere di Napoli è meraviglioso” Così Mariano Anniciello, presidente del CDA di Arci Mediterraneo Impresa Sociale e di Arci Napoli, ha inaugurato la tappa partenopea di “Merawilia 2024”: Festival delle Meraviglie Italiane. La kermesse iniziale, sponsorizzata da Arci e ideata da CRESCITA APS e SHERPAX Ltd per celebrare l’arte, la cultura e le eccellenze del Paese, si è svolta giovedì 6 giugno nella splendida galleria di Palazzo Venezia, in via Benedetto Croce.

Lo scopo di “Merawilia” è la creazione di un concept innovativo: promuovere la cultura, le bellezze nostrane, un turismo enogastronomico ed ecosostenibile, attraverso mostre, visite guidate, degustazioni mai “confinate” nelle sole classiche Gallerie tematiche. “Vogliamo portare le nostre esposizioni nelle aziende, in luoghi storici dimenticati, in nuovi contesti, così da aprirne la fruizione a un target diversificato e più ampio” ha detto Stefano Gatto, fondatore di Sherpax Ltd e manager internazionale con una passione innata per l’arte. Nell’occasione, Gatto ha presentato al pubblico il suo progetto ARTIDEA: piattaforma dedicata al mondo dell’arte, veicolata sul mercato dalla divisione arte di Sherpax Ltd.

Il progetto è stato pensato per intercettare un mercato attivo nell’acquisto di opere d’arte contemporanee, convogliando il pubblico interessato anche agli eventi collegati in strutture ricettive di prestigio anziché in classiche gallerie. I numeri di Sherpax, del resto, parlano chiaro: 5.000 visitatori per gli eventi già gestiti, 80 mostre realizzate in giro per il mondo, 50 laboratori artistici con appositi workshop e laboratori pensati per i giovani artisti under 29.

Il Festival “Merawilia” ha aperto i battenti con la mostra “La Potenza dell’Adesso – Vedere Oltre il Visibile” che ha visto la partecipazione di quattro artisti: Mary_ma, Chotto, Arvedo Arvedi e, appunto, Stefano Gatto. “Vogliamo mettere in luce l’autenticità delle meraviglie italiane” – ha dichiarato Pierluigi Doro, presidente di Crescita APS – “valorizzando comunità locali, arti e mestieri tradizionali, e le storie che raccontano le identità italiane”. Lo speciale Festival, sponsorizzato da Arci, proseguirà fino alla fine della primavera 2025. Lunedì 10 Giugno, sempre a Palazzo Venezia, la kermesse ospiterà la presentazione del libro “Corporate Art” di Arvedo Arvedi. Appuntamento fissato alle ore 18.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la tappa napoletana di “Merawilia 2024”: festival delle Meraviglie Italiane

NapoliToday è in caricamento