rotate-mobile
Lunedì, 4 Dicembre 2023
Cultura

Vesuvia live, l'ultima del tour di Meg allo Scugnizzo Liberato

Appuntamento il 29 settembre

Il 29 settembre Meg torna a Napoli, allo Scugnizzo Liberato, concludendo il tour di Vesuvia nella sua città natale. Il concerto sarà preceduto dalle esibiIoni di Flora e AveMarianne, con apertura porte alle 21 e inizio del live alle 21.30.

In questo ultimo tour Meg propone in veste nuova alcuni brani che hanno caratterizzato inconfondibilmente la sua carriera e presenterà "VESUVIA", ultimo suo album prodotto per l'etichetta AsianFake insieme alle collaborazioni di Frenetik, Orang3, Fugazza, Suorcristona, Tommaso Colliva e David Chalmin e che contiene i feat. di Elisa ed Emma, di Altea, Alice, SANO e specchiopaura del collettivo napoletano Thru Collected, del nuovo talento hard neomelodic NZIRIA e della pianista francese di fama mondiale Katia Labèque.

Il concerto, organizzato con Kashmir Music, darà inizio alla nuova stagione di eventi organizzati da Nadir Collective nello spazio dello Scugnizzo Liberato, che nello stesso giorno festeggerà l'ottavo anniversario della sua liberazione.

VESUVIA ha segnato l'atteso ritorno della regina della scena alternativa elettronica italiana confermando ancora una volta il suo indiscusso talento e la voglia di esplorazione di mondi composti da sonorità "altre", dove lo scenario del concerto gioca un ruolo fondamentale per la sua celebrazione collettiva che aiuta tutt* nella lotta contro le avversità.
Un incoraggiamento che ritroviamo anche nelle parole di Meg: "I concerti sono diventati ancora più di prima un momento speciale e unico in cui incontrarsi e celebrare la vita. Quasi un atto di resistenza in questi tempi bui".

In apertura, Flora si descrive così: "Flora nasce in una stanza in affitto nel cuore di Napoli: Stanza in perenne stato di confortevole disordine, spettatrice di vite che scorrono e costanti sperimentazioni su synth, drum machine, large reverb, voci, colori, fogli bianchi, cose varie.
Nel 2022 è uscito il mio primo EP “ Retrò “ prodotto da Massimo ‘Blindur? De Vita e Stefanelli , dalle sonorità elettropop.
La mia attività live dell?ultimo anno si è svolta tra premi e festival in giro per l?Italia come Bertoli, Meeting del mare, Festival spaziale,Nadir, ecc.
Dal 2023 mi sono trasferita a Roma e frequento il lab Officina Pasolini".

AveMarianne è invece lo pseudonimo di Marianna Amendola, classe 1996. Scrittrice, compositrice e selecta, è un'artista che sperimenta perpetuamente tra glitch, techno, downtempo e breakbeat con una cornice di testi in napoletano che cercano di restituire un'immagine quanto più fedele possibile della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vesuvia live, l'ultima del tour di Meg allo Scugnizzo Liberato

NapoliToday è in caricamento